Scienza

Psyche 16: l’asteroide che potrebbe rendere miliardaria ogni persona sulla Terra

La NASA ha annunciato una missione in programma per per il 2022, si chiamerà Discovery Mission, arriverà a destinazione nel 2026 e ha lo scopo di studiare un asteroide che potrebbe mettere in serio pericolo la Terra, ma non per un forte impatto col nostro Pianeta che metterebbe a rischio la vita, bensì perché farebbe crollare l’intera economia mondiale arricchendo ogni singolo abitante del mondo. Stiamo parlando di Psyche 16, un asteroide che si è formato a causa di una collisione tra due corpi celesti.

Alla scoperta del ‘ricco’ Psyche 16

L’asteroide è stato avvistato per la prima volta nel 1852 da Annibale De Gasparis e ora sta viaggiando tra Marte e Giove. Ma perché un asteroide tanto lontano sarebbe un rischio per la Terra?

Psyche 16 è un asteroide molto grande con un diametro di oltre 200 km ed è uno dei più grandi a volare nella fascia degli asteroidi.

La sua particolarità è la sua composizione. Infatti, non è composto di roccia, superfici gassose o ghiaccio come molti dei corpi celesti esplorati finora, ma è costituito prevalentemente da metalli solidi come platino, nichel, ferro e oro.

Il sito Oil Price ha stimato il valore di Psyche 16 in 700 quintilioni di dollari, ovvero 700 000 000 000 000 000 000 000 000 000 000 $. Prendiamoci un momento per realizzare la grandezza di questa cifra.

psyche 16

Per Psyche 16, la NASA parla di missione con finalità scientifiche proprio per la composizione di questo corpo celeste e nell’ambito di una spedizione in programma su Titano, un satellite di Giove, invierà un tomografo ultra-spettrale, uno spettrometro a raggi gamma e neutroni e un magnetometro.

L’interesse per la ricerca di minerali preziosi sugli asteroidi è tutt’altro che fantascienza, infatti esistono compagnie private che si sono prefissate questo scopo e anche la NASA ha annunciato l’intenzione di realizzare missioni per recuperare minerali preziosi.

Ma questa è una sfida scientifica, tecnologica e finanziaria e per realizzarla servono veicoli spaziali specifici, occorre pianificare le missioni per ridurre i costi e pensare al trasporto dei materiali. E non ultimo l’addestramento dell’equipaggio umano.

Tuttavia la NASA ha dimostrato un vivo interesse per questo tipo di esplorazioni presentando, qualche anno fa, la New Asteroid Initiative con l’intento di individuare un asteroide, “catturarlo” e trascinarlo nell’orbita tra Terra e Luna in modo da poterlo esplorare.

Nonostante in molti siano scettici, rimane un’idea affascinante. E’ come se fossimo davanti ad una puntata di Star Trek, però con Psyche 16 sarà tutto reale.

Leggi anche:
Le spettacolari immagini della Meteora verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close