AttualitàVideogiochi e Gaming

Premio Drago d’Oro 2016: i videogiochi vincitori

Si è appena conclusa, da qualche minuto, la cerimonia del Premio Drago d’Oro e con essa il Drago d’Oro Italiano.
Per chi non lo sapesse, il “Drago d’Oro Italiano” è la sezione del Premio Drago d’Oro dedicata alle eccellenze italiane in campo videoludico.

Vediamo subito i vincitori della sezione internazionale:

  • Videogioco dell’anno (pubblico): The Witcher 3 – Wild Hunt

  • Videogioco dell’anno (critica): The Witcher 3 – Wild Huntdrago d'oro

  • Videogioco più venduto del 2016: Fifa 2016

  • Il Miglior Videgioco di Ruolo: The Witcher 3 – Wild Hunt

  • Il Miglior Videogioco Sportivo: Rocket League

  • Miglior Grafica: The Order 1886

  • Miglior Sceneggiatura: Life Is Strange

  • Miglior personaggio: Maxine Caulfield (Life is Strange)

  • Miglior Videogioco per la famiglia: Disney Infinity 3.0

  • Miglior videogioco di strategia: StarCraft II – Legacy of the Void

  • Miglior App, Miglior Videogioco Indie e Videogioco più innovativo: Her Story

  • Miglior Videogioco di Corse: Forza Motorsport 6

  • Miglior Videogioco Azione/Avventura: Batman Arkham Knight

  • Miglior platform: Ori and the blind forest

  • Miglior colonna sonora:  Ori and the blind forest

  • Il premio per il Miglior Videogioco Sparatutto: SPLATOON

  • Miglior Gameplay: Bloodborne

E la sezione italiana:

  • Drago d’Oro Italiano, miglior videogioco italiano: N.E.R.O.

    drago d'oro
    N.E.R.O.
  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Game Design: In Verbis Virtus!

    drago d'oro
    In verbis virtus
  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Realizzazione Tecnica: RIDE!

  • Drago d’Oro Italiano, Miglior Realizzazione Artistica: N.E.R.O.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button