Internet e Dintorni

Pornhub: ‘Giuseppe Conte’ top trending nelle ricerca, è il nuovo sex symbol italiano

La quarantena che stiamo vivendo in Italia è un fenomeno senza precedenti ma bisogna dire che il nostro Premier la sta gestendo nel modo migliore possibile, rivolgendosi alla popolazione senza mai mettere in dubbio il meccanismo della nostra democrazia e cercando di trasmettere speranza e fiducia nel nostro sistema medico. Le sue parole hanno indubbiamente ispirato la nostra popolazione a mostrare la propria solidarietà verso i propri connazionali, e stiamo vedendo molte iniziative in questo senso.
Sarà per questo che ultimamente Giuseppe Conte sembra essere diventato un vero Sex Symbol nonché protagonista di Pornhub e di un innumerevole quantitativo dei meme più recenti che si possano trovare sul web.

giuseppe conte pornhub

Giuseppe Conte: è Top Results su Pornhub

Meme o non Meme, pare che il nome Giuseppe Conte sia attualmente tra i termini più ricercati su una nota piattaforma web… Stiamo parlando di PornHub, che in questi giorni ha mostrato la propria solidarietà nei confronti del popolo italiano regalando a tutti la possibilità di usufruire delle sue funzionalità premium.

Non c’è quindi da stupirsi se in questi giorni l’attività degli italiani sulla piattaforma sia decisamente maggiore del solito… Ma quali sono le ricerche top trending nel nostro paese, al momento?

Può sembrare uno scherzo ma non lo è: le parole più cercate dai nostri connazionali sono proprio “Giuseppe Conte”. Il primo ministro italiano, autore delle stesse norme che hanno definito lo stato di quarantena del nostro paese al fine di bloccare la propagazione dell’epidemia (anzi, adesso pandemia) di CoViD-19.

Un nuovo sex symbol

Ma cosa trova chi cerca il nome del premier su PornHub?
Certamente non video hard ma ben due filmati di interventi del nostro presidente del consiglio al senato. “Comunicazioni del presidente Conte al senato”, con 485 visualizzazioni, e il decisamente più apprezzato “Crisi di governo, Giuseppe Conte parla al senato” con oltre 1500 visualizzazioni.

Delusi dall’assenza di video pornografici del nostro presidente? Non credo purtroppo che ne vedrete, ma se siete curiosi di scoprire cos’altro cercano gli italiani, il secondo termine nella classifica delle ricerche è “quarantena”.

E se siete davvero dei curiosoni, vi informo che nella sezione “insights” (non sapevate nemmeno che ci fosse, ammettetelo), il noto sito pornografico ha reso pubblici molti grafici che mostrano l’impatto di questa pandemia sul traffico della piattaforma dall’Italia, dagli USA e dal mondo.

Back to top button