Cinema, Film e Serie Tv

Peter Dinklage e Jason Momoa di nuovo insieme per un geniale film sui vampiri

Che ci fanno Peter Dinklage e Jason Momoa nello stesso posto? Non hanno mai propriamente condiviso la scena ma i due si sono certamente conosciuti sul set di Game of Thrones, avendo entrambi preso parte alle riprese della prima stagione della nota serie. Stanno quindi preparando una strana reunion del cast?

peter dinklage jason momoa
Dinklage e Momoa in Game of Thrones

Sembra proprio di no: ma i due attori si troveranno di nuovo sullo stesso set per un nuovo progetto. Di che si tratta? Di una buddy comedy, ovvero una commedia incentrata sul legame tra due personaggi protagonisti molto diversi tra loro, tra i quali si instaura nel corso del film un rapporto di rispetto e fiducia reciproca.

Oh, e poi ci saranno i vampiri.

Peter Dinklage e Jason Momoa per un nuovo film

Un report di Deadline ci spiega che entrambi gli attori hanno firmato il contratto per diventare i protagonisti del prossimo film diretto da Max Barbakow, intitolato appunto Good Bad & Undead.

Non abbiamo notizie riguardo ai tempi di produzione, ma dal momento che lo stato attuale delle riprese hollywoodiane è particolarmente precario ci aspettiamo che non inizierà molto presto.

Quello che sappiamo, però, è che il film sarà sceneggiato da Mark Swift e Damian Shannon che hanno lavorato ad esempio a Freddy vs Jason e al reboot di Venerdì 13 prodotto da Michael Bay (che invece, riguardo alla situazione di Hollywood, sembra avere idee piuttosto diverse).

Deadline però riporta anche una breve sinossi del film in arrivo, spiegando che parti dovranno interpretare i due protagonisti.

La sinossi di Good Bad & Undead

Good Bad & Undead infatti vedrà la collaborazione tra Dinklage nei panni di un insospettabile discendente del leggendario cacciatore di Vampiri, Van Helsing, e Momoa che interpreterà un vampiro pacifista con cui il “cacciatore” avrà a che fare.

Ho detto cacciatore? Forse avrei dovuto dire truffatore, perché pare che il nuovo Van Helsing preferisca girare di città in città e con l’aiuto del partner succhiasangue, inscenare dei finti problemi che poi prontamente “risolve” facendosi chiaramente rimborsare dagli ignari abitanti.

Che ci possiamo aspettare? Sicuramente che questa attività poco lecita porti i due a ficcarsi in un mare di guai, e a dover contare l’uno sull’altro per superarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close