Natura e Ambiente

Perchè avere una e-bike? Qualche consiglio

Le biciclette elettriche hanno un grande successo grazie agli innumerevoli vantaggi ecologici motivo per cui, ancora oggi, si assiste a un trend di acquisto copioso, incentivato anche dai bonus concessi dallo Stato.

Non si tratta solo di una moda e anzi, l’utilizzo di mezzi non inquinanti rappresenta un grande passo avanti sotto molti punti di vista; primo tra tutti sull’inquinamento ambientale ma senza trascurare quello dell’esercizio fisico e della cura per la propria forma psico-fisica.

Vediamo nel dettaglio perché i due temi vanno di pari passo, ma prima è bene fare una precisazione; la scelta sui modelli è vasta a seconda delle proprie esigenze sia fisiche che economiche, ma è molto importante scegliere il modello corretto; prima di effettuare un acquisto avventato, è consigliabile informarsi e consultare siti dedicati come Linky Innovation.

E-bike a sostegno dell’ambiente

L’obiettivo principale di questa tecnologia è chiaramente quello di diminuire le emissioni di CO2 che negli ultimi decenni hanno raggiunto livelli preoccupanti. Lo scioglimento dei ghiacciai e il surriscaldamento globale sono l’atroce conseguenza di abitudini e atteggiamenti sbagliati, ma si può cercare di rimediare a tutto questo.

Le bici elettriche sono una valida soluzione soprattutto nei centri città, per spostarsi in autonomia senza prendere l’auto per andare a lavoro, fare piccole spese o semplicemente per il puro piacere di uscire in bicicletta. Non solo non emettono CO2 nell’ambiente – che ricordiamo è altamente nocivo anche alla salute dell’essere umano – ma consentono di spostarsi facilmente nei punti più sovraccarichi.

Non si crea traffico, inquinamento acustico molto comune delle grandi città e aspetto da non sottovalutare, si viaggia in sicurezza limitando il rischio di incidenti stradali grazie alle piste ciclabili appositamente dedicate.

E-bike come esercizio fisico

Correlato al tema ambiente vi è l’esercizio fisico svolto con le bici elettriche che – secondo uno studio scientifico svolto dall’Università di Zurigo – risulta essere più efficace e positivo rispetto a quelle normali.

Lo studio mette in luce i vantaggi che le e-bike porterebbero rispetto alle bici muscolari canoniche:

  • si svolge più attività fisica, anche se assistita;
  • si pedala per più tempo, percorrendo di conseguenza più chilometri;
  • riduce lo sforzo muscolare nei percorsi più difficili o tortuosi, per chi si spinge fuori città:
  • si può scegliere il livello di sforzo più idoneo alle proprie esigenze fisiche, rimanendo regolari per tutta la durata dell’esecuzione;
  • non inquina, aspetto molto importante;
  • è un allenamento divertente;
  • si può andare a lavoro pedalando ma senza sudare, grazie al movimento assistito.

Insomma, ma bici elettrica si rivela essere un valido sostituto alla macchina soprattutto nei centri città e quindi un ottimo investimento in termini di salute sia del Pianeta che di noi stessi.

Leggi anche:
Kit di conversione per bici elettrica: la tecnologia che non ti aspettavi
Bici Elettriche: una gradita scoperta del mondo “green”
Promozioni auto elettriche, è tempo di approfittarne

Back to top button