Attualità

Partecipare ad un corso di lingua inglese all’estero: come fare e quali sono le opportunità disponibili

Come ben sappiamo la lingua inglese è diventata un elemento fondamentale per tutte le persone che si affacciano al mondo del lavoro in cerca di una posizione di prestigio.

Grazie alla globalizzazione che ha segnato gli ultimi 20 anni del nostro Paese, oggi migliaia di aziende collaborano con l’estero e hanno clienti e fornitori in Paesi differenti dall’Italia.

Proprio per questo motivo viene richiesta una buona conoscenza della lingua inglese alle figure junior e senior che le aziende cercano di inserire nel loro organico e si può notare facilmente questo tipo di requisito consultando gli annunci di lavoro presenti sulle principali piattaforme online.

Per questo motivo abbiamo deciso di fornirvi nelle prossime righe di questo articolo alcuni consigli utili per la frequentazione di un corso di inglese all’estero per ragazzi e studenti, elemento che potrebbe diventare imprescindibile nell’ambito della formazione per l’ingresso nel mercato del lavoro.

A che cosa serve sostenere un corso di inglese all’estero?

Partiamo per prima cosa dai benefici che si possono ottenere dai corsi di lingua inglese all’estero.

Frequentare un periodo di studi quando si è giovani in un paese straniero può avere enormi benefici in ambito formativo per uno studente. In primo luogo troviamo la conoscenza della lingua e lo studio tramite dinamiche e metodologie differenti rispetto a quelle della scuola italiana.

Ad esempio, con un corso di inglese estivo della durata di due mesi a Londra uno studente riuscirebbe a frequentare delle lezioni con insegnanti madrelingua e l’apprendimento non sarebbe confinato all’aula. Con il gruppo di coetanei partecipanti sarebbe quasi costretto a parlare inglese e le dinamiche di socialità e di vita quotidiana in un paese dove sarebbe complicato riuscire a comunicare in lingua italiana permetterebbero di sviluppare le proprie doti comunicative molto più rapidamente.

Allo stesso tempo si riuscirebbe a migliorare la propria socialità, il proprio spirito di adattamento e le proprie capacità di problem solving insieme a tutte le soft skills che saranno indispensabili per avere successo nel mondo del lavoro.

I migliori corsi di inglese per studenti all’estero

Se volete far frequentare ai vostri figli un corso di lingua inglese all’estero potete trovare differenti opportunità.

In primo luogo abbiamo il Regno Unito. Londra è una delle principali mete per quanto riguarda i campus estivi di studio della lingua inglese, insieme alle città di Brighton, Manchester e Liverpool (che sono leggermente più economiche rispetto alla capitale).

Altra possibilità è la frequentazione di un corso di inglese più adatto al mercato del lavoro. In questo caso parliamo di business english, con la derivazione dell’inglese statunitense, leggermente differente da quello anglosassone. In questo caso New York può offrire delle ottime opportunità con corsi all’interno dei quali sono previste anche delle giornate formative con imprenditori di successo del business americano.

Infine troviamo anche un’opportunità legata maggiormente all’apprendimento in chiave ludica nel caso i vostri figli siano più piccoli e sia più opportuno per loro frequentare un campus estivo a tema sportivo. In questo caso vi suggeriamo di provare i campus estivi in lingua inglese nella vicina Svizzera.

Partecipare ai campus in lingua inglese: alcuni consigli utili

Se siete intenzionati a proseguire nel sondaggio di questo tipo di esperienza formativa abbiamo alcuni consigli utili che potranno di certo aiutarvi.

In primo luogo vi suggeriamo di iniziare a richiedere preventivi e programmi alle varie scuole italiane con largo anticipo, a partire magari dal mese di gennaio. In questo modo potrete organizzare al meglio l’estate dei vostri figli.

Inoltre vi segnaliamo che diverse scuole accettano come forma di pagamento del campus la carta 18 App. Il bonus di 500 € in ambito formativo che ogni anno viene erogato agli studenti potrebbe essere una buona strada per riuscire a risparmiare una considerevole somma sull’acquisto del campus.

Infine è necessario scegliere un corso all’estero che sia adatto al livello di partenza del ragazzo o della ragazza. A tal proposito potrebbe essere una buona idea sostenere un test di inglese online prima dell’iscrizione, in modo da verificare che il livello di partenza corrisponda con i requisiti del campus o del corso per rendere così più agevole l’apprendimento.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button