Scienza

Palla di fuoco illumina i cieli della Germania: ecco le spettacolari immagini della meteora

Video a fine articolo

Mentre l’Italia si preoccupa per l’emergenza coronavirus, nel resto del mondo accadono fenomeni insoliti che spingono a riflettere su come la fine dei tempi possa essere persino più bizzarra. Lo sanno bene i tedeschi che pochi giorni fa hanno assistito ad uno spettacolo fenomenale, direi quasi… Esplosivo. Un’enorme palla di fuoco, una meteora, si è infranta sulla superficie terrestre.

Nella notte tra il 2 e il 3 Marzo scorso, un asteroide è entrato in collisione con la nostra atmosfera, cadendo quasi verticalmente sulla Germania e lanciando un gigantesco bagliore che è stato avvistato a chilometri e chilometri di distanza. Oltre 200 persone tra Germania e Paesi Bassi, hanno asserito di aver avvistato il fenomeno e qualcuno è riuscito persino a fotografarlo o filmarlo.

La palla di fuoco tedesca: cosa è successo?

Quando un asteroide o una meteora colpisce l’atmosfera terrestre, questa prende fuoco a causa della resistenza a cui è sottoposta la roccia spaziale. Inoltre l’aria che penetra nei pori e nelle fessure della roccia, la fa sgretolare ed è per questo che è molto raro che un grosso meteorite colpisca la superficie terrestre. Capita però che alcuni frammenti, al momento dell’esplosione, rimangano di dimensioni sufficienti da provocare un grande lampo luminoso. Tali meteore super-luminose vengono chiamate fireball (palla di fuoco).

Come già detto è piuttosto improbabile che un meteorite riesca a penetrare nell’atmosfera terrestre fino a causare danni al nostro pianeta, ma non è impossibile. Secondo la NASA ogni anno sussiste una possibilità su 300.000 che una roccia spaziale possa colpire la Terra, causando danni importanti. La prospettiva di un armageddon non è dunque da ritenersi irrealizzabile.

Meteore del passato, presente e futuro

Gli asteroidi hanno rappresentato una minaccia per la vita sulla Terra dalla nascita dei primi esseri viventi 3,5 miliardi di anni fa. Il più famoso di tutti è certamente l’asteroide che colpì il nostro pianeta 66 milioni di anni fa, ponendo fine al regno dei dinosauri sulla Terra. Ogni tanto riceviamo un duro promemoria di quanto possano essere pericolose tali rocce spaziali. Anche perché non è detto che una tale catastrofe non possa ripetersi.

Da qualche anno la NASA stessa sta cercando di monitorare gli spostamenti di un particolare asteroide di 500 metri chiamato Asteroide Bennu, il quale avrebbe il potenziale per spazzare via una nazione. Non si esclude infatti che tale asteroide possa colpire la terra nei prossimi 120 anni, causando danni devastanti. Ma per fortuna si calcola che  il primo ravvicinamento ci sarà solo nel 2135, quindi tutti quelli che sono vivi al momento hanno una cosa in meno per cui preoccuparsi.

asteroide palla di fuoco

Non è cosa nuova neanche alla nostra epoca. Di recente, in India, un meteorite verde ha illuminato la notte sopra le metropoli del paese destando l’attenzione dei passanti e addirittura, dei media.

StoriediJoe

Io come Stephen King sono convinto di avere un cuore di bambino… La differenza è che, mentre lui asserì di averlo in un vaso di vetro sulla sua scrivania, il mio fortunatamente batte nel mio petto e ciò che più di tutto riesce a farlo accelerare è ascoltare una grande storia. Sono un grande appassionato di cinema, letteratura e serie televisive ed è principalmente di questi argomenti che desidero scrivere e discutere (ma non solo). I miei gusti letterario-cinematografici spaziano dal genere d’avventura all’horror, dalla commedia al dramma, passando per la saggistica. Sono interessato a tutto ciò che abbia una storia da raccontare e delle emozioni da esprimere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close