Videogiochi e Gaming

Overwatch: ecco il nostro punto di vista!

Due nabbi all'assalto di OverWatch

Overwatch è il nuovo titolo FPS della Blizzard, rilasciato in Open Beta il 5 maggio e che, fino al 9 maggio, potrà essere giocato gratuitamente per poi essere acquistato direttamente come copia fisica o digitale nei vari negozi oppure online.

Ieri sera abbiamo provato, per circa 2 ore, Overwatch in ogni sua modalità e con diversi personaggi, abbiamo realizzato uno streaming (ringraziamo ancora la Triarc eSports per il supporto concessoci) in cui abbiamo avuto modo di valutare ed avere dei punti di vista su questo gioco.

Quali sono? Beh, leggete, guardate il video e li capirete!

Welcome to Overwatch!

Overwatch si inserisce in un filone di giochi che trova in Team Fortress il suo capostipite: un gioco di squadra con personaggi dotati di diverse abilità che si uniscono per battere una squadra avversaria.

Fin qui, direte voi, niente di particolare. In effetti no.

OverwatchIl gioco, a livello di meccanica, è praticamente un miscuglio di Team Fortress 2 e Monday Night Combat, il tutto unito ad una grafica molto cartoonosa colorata in stile Manga e ad un impostazione di sparo decisamente Arcade unendo quanto appena detto in delle mappe molto più piccole rispetto ai titoli detti precedentemente che prevedono però tantissime vie per arrivare al punto di arrivo.

Eppure è uscita una ciambella con il buco.

Il gioco si lascia giocare notevolmente bene e il feeling con esso è praticamente immediato anche se c’è bisogno di una buona dose di Team Play per facilitare l’apprendimento del gioco: come di fatti accadeva su TF2 e su MNC il Team Play è fondamentale in ogni sua logica e, a volte, basta sbagliare un personaggio da prendere o una manovra in campo per ritrovarsi schiacciati dall’avversario senza possibilità reale di rimonta.

Forse questa rimane l’unica pecca di un gioco che, al momento, si sta dimostrando come uno dei migliori FPS usciti negli ultimi anni e di sicuro, vista la casa di produzione, uno dei più sorprendenti.

E cosa meglio di questi due filmati può riepilogare cosa abbiamo provato giocandolo?

Dunque vi lascio ai nostri filmati sperando di vedervi presto sui nostri streaming!

https://www.youtube.com/watch?v=dhRTzHXvHm0

 

https://www.youtube.com/watch?v=D8UrudOmTLM

Source
Boson Pictures

Genocide

Giocatore incallito fin dalla tenera età, nerding estremo fin dal pannolone e lan alle elementari. Questo è il profilo basilare di genocide. Giocatore di SWAT 3 e COD (2 e 4) partecipante a diverse lan e diversi tornei, conosce molto bene l'ambiente del pro-gaming e i videogiochi sono la sua pasta quotidiana. Così tanto che a volte mangia i DVD al posto delle farfalle.
Back to top button