Eventi e Fiere

Notte dei Ricercatori Unical 2015, un grande successo

Straordinariamente articolo anche di sabato, poichè ieri, all’università della Calabria si è tenuta l’edizione 2015 della Notte dei Ricercatori.

Dal pomeriggio fino a sera, numerosi stand ed esposizioni hanno popolato Ponte Bucci trasformandolo in una lunga fucina di idee e progetti delle facoltà Unical e non solo.

Inutile ribadire il grande successo del concerto serale di Cristiano de Andrè, che ha dato il colpo di fioretto a una giornata riuscita sotto ogni aspetto.

Al festival girovagavamo anche noi e non abbiamo potuto fare a meno che chiacchierare con alcune tra le rassegne presenti. Ecco un breve riepilogo:

  • Stringhe; semestrale di divulgazione scientifico culturale dell’Università della Calabria. Allo stand abbiamo potuto conoscere il giornalista Franco Falvo che ci ha introdotto alla rivista (attualmente in fase di cambio editore ma pronta al rilancio) facendoci un piccolo riassunto della sua storia.
  • Dipartimento di Lingue e Comunicazione, dove abbiamo potuto svolgere il “Test del sistema rappresentazionale“. Ebbene, ogni essere umano possiede tre canali sensoriali con cui si mette a contatto con la realtà: visivo, uditivo e cinestetico (tatto, olfatto, gusto, sensazioni corporee). Se ne volete sapere di più non vi resta che contattare le facoltà di riferimento.
  • Associazione culturale – teatrale “Attori in corso”, presentava Sunday’s Lab, uno dei primi laboratori teatrali che il gruppo lancerà con l’approdo della propria sede all’Unical (avvenuta da poco)
  • Hacklab Cosenza, centro di ricerca su tecnologia e innovazione; tanti i corsi istituiti dai ragazzi dell’organizzazione. Si va dall’Advanced Networking alla Stampa 3D. Allo stand abbiamo incontrato anche Stefano De Carlo che ci ha parlato di Ninux, un’iniziativa che si prefigge di creare una vasta rete internet peer to peer e, dunque, fruibile in modo completamente gratuito da chiunque.
  • NipponiCS; avete sempre desiderato riuscire a parlare il giapponese? Abbiamo una buona notizia, allo stand dell’associazione veniva presentato il Corso di Lingua Giapponese che partirà il 13 ottobre!
  • Nerd@30, sezione del portale d’informazione Ottoetrenta; se pensavate che noi nerd fossimo una rarità, anzi, un’eccezione, vi sbagliavate di grosso. Vi conviene dare un’occhiata al sito e convincervi che in realtà, dentro di voi, si nasconde un geek.
  • Sion; ne abbiamo parlato così tanto che se ci seguite abitualmente non avete bisogno di presentazioni. In semplici parole: un fumetto steampunk dallo stile semi-manga, ambientato nella Napoli borbonica (tra mostri e segreti di vario genere), ideato e realizzato da un gruppo di tre ragazzi cosentini. Serve altro? :D

Menzione doverosa, infine, per i ragazzi di Ponteradio, la radio ufficiale dell’università, onnipresenti e professionali come sempre. Accanto a loro, lo stand de Il Quotidiano della Calabria, giusto per rendere l’idea della portata dell’evento!

E adesso, la foto – gallery! P1000138

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button