Cinema, Film e Serie Tv

Netflix per il risparmio degli utenti: cancella gli abbonamenti di chi non lo utilizza per troppo tempo

Vi è mai capitato di guardare la lista movimenti della Carta di credito e di rendervi conto che siete ancora iscritti a qualche servizio su abbonamento che magari non usate da anni? È una brutta sensazione rendersi conto di aver pagato chissà quanto per qualcosa che poi non avete sfruttato, ed è per questo che Netflix ha annunciato di avere una chiara politica per evitare che i propri utenti spendano soldi senza motivo.

Netflix per il risparmio degli utenti: cancella gli abbonamenti di chi non lo utilizza per troppo tempo

Netflix per gli utenti

La compagnia che gestisce il noto servizio di streaming, infatti, ha detto che sta mandando email a tutte le persone che non hanno guardato niente per un intero anno da quando si sono iscritti, o a chi lo ha utilizzato per l’ultima volta oltre due anni fa.

Lo scopo? Chiedere a tali utenti di confermare che hanno intenzione di mantenere la loro iscrizione.

Come funziona la sospensione del servizio

Chi non dovesse rispondere affermativamente a tale domanda vedrà il proprio account automaticamente sospeso.

Cosa vuol dire? Che l’account sarà a tutti gli effetti inattivo, come se fosse stato cancellato, ma che Netflix manterrà i dati collegati ad esso per un periodo della durata di 10 mesi, permettendo a chi volesse riattivare il servizio entro tale periodo di ritrovare i propri profili, i preferiti e ogni altra impostazione.

E lo so, vi starete chiedendo se questo genere di premura nei confronti di utenti attualmente paganti non possa risultare problematica per Netflix, che può altrimenti vantare di oltre 180 milioni di iscritti.

La compagnia ha già risposto anche a questo dubbio: sostiene infatti che gli account considerati inattivi secondo questo sistema sono meno della metà dell’1℅ degli iscritti (non disturbatevi a prendere la calcolatrice, vi dico io che sono meno di 900.000) e che la perdita economica per la compagnia nel caso in cui tutti questi account dovessero venir sospesi è già stata tenuta di conto.

Leggi anche:
Netflix contro gli account condivisi: a breve potrebbero essere introdotte limitazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close