Scienza

Mummia ritrovata intatta in Egitto, è un incredibile ritrovamento (VIDEO)

Degli archeologi egiziani hanno recuperato e aperto pubblicamente, nei giorni scorsi, più di 50 sarcofagi in perfette condizioni nella necropoli di Saqqara. Una scoperta favolosa che ha portato addirittura a trovare, in uno di essi, un cadavere mummificato in perfetto stato di conservazione.

Il video qui sopra, che potete serenamente etichettare come “creepy stuff”, mostra il cadavere ricoperto da un panno sepolcrale ornato a rappresentare il volto del morto, presumibilmente un sacerdote come lo erano coloro che sono stati sepolti nelle 59 tombe ritrovate, ancora tutte sigillate.

mummia

Mostafa Waziri, segretario generale del consiglio supremo delle antichità egiziano ha dichiarato di essere fiero di questa scoperta, poichè i sarcofagi sono in condizioni perfette, fino a definire il ritrovamento “il dono del secolo“.

Questa Mummia è un ritrovamento di un certo calibro

I sarcofagi sembrano appartenere alla 26esima dinastia egiziana: dovrebbero avere circa 2500 anni, e il ritrovamento è stato accompagnato dalla presenza di molte statue di vario tipo, tra le quali è stata dichiarata la presenza di una figurina di bronzo rappresentate Nefertem.

In un periodo come questo, in cui la crisi legata alla pandemia ha portato alla chiusura di moltissimi musei, una scoperta di questo tipo è decisamente degna di nota dal momento che può riportare l’attenzione del pubblico sull’archeologia e la sua importanza.

I sarcofagi verranno esposti al Grand Egyptian Museum, che dovrebbe aprire nel 2021 nonostante ci siano stati una serie di rimandi rispetto al programma di apertura originale. Non c’è una data ufficiale, ma le 59 tombe verranno esposte di fronte ad altri 32 sarcofagi trovati a Luxor, che sembrano appartenere sempre a dei sacerdoti, ma della 22esima dinastia.

sarcofagi
sarcofagi

Ok, so cosa state pensando: e infatti Brendan Fraser e il film La Mummia sembrano tornati molto popolari in questi giorni tanto da risultare trending su Twitter. Dopo la pandemia manca solo che antichi faraoni egizi si risveglino per portare il caos nel nostro mondo, ma se dovesse succedere state tranquilli, basterà camminare con lo sguardo spento pronunciando in modo monotono il nome “Imohtep“, e sarete salvi!

Leggi anche:
L’Analisi del DNA dimostra che una mummia scitica di 2600 anni era una ragazza guerriera
Una Mummia torna a parlare dopo 3000 anni grazie alla tecnologia (LINK)
Un programma può calcolare la vostra aspettativa di vita (LINK)
Cuccioli di leone mummificati trovati in Egitto
La Mummia e l’inizio del Dark Universe della Universal
Horus: l’importanza del Dio Falco nella Mitologia Egizia (RIASSUNTO)
Dio Thot: dalla Mitologia Egiziana ai Maya è un attimo

Back to top button