Cinema, Film e Serie Tv

Mulan: un nuovo spot-tv allieta l’attesa dei fan

Video a fine articolo

E’ attesa per marzo 2020 l’uscita del live action di Mulan, remake dell’omonimo lungometraggio Disney del 1998 e ora è arrivato un nuovo spot tv, in un filmato in lingua inglese che ci mostra tutta la potenza del’eroina cinese. Il titolo del filmato è “Fight” e fa crescere l’attesa per il film.

Da qualche anno i classici film di animazione della Disney stanno diventando film per la gioia, o meno, dei fan. I motivi di questa trasposizione sono vari. Molti di questi film sono stati girati in un momento storico che consentiva licenze che oggi non vengono più accettate.

I live action offrono la possibilità di correggere quegli stereotipi che oggi non funzionano più o, addirittura, vengono considerati offensivi perché a sfondo razzista.

Questa operazione, che consente comunque notevoli guadagni, ha riguardato dei classici Disney come Dumbo o Aladdin e ora è il turno di Mulan.

Il 36esimo cartone animato targato Disney raccontava le gesta di Mulan ragazza cinese poco incline ad assecondare gli usi della società patriarcale del suo periodo.

Quando l’imperatore esige che ogni famiglia contribuisca alla difesa del paese contro l’invasione degli Unni, sarà lei ad offrirsi per salvare il padre malato.

In questa nuova versione, diretta dalla neozeladese Niki Caro, la storia rimane molto simile. Mulan si traveste da Hua Jun e sotto le vesti di un uomo, dovrà mettersi alla prova mostrando la sua forza interiore ed il suo potenziale, trasformandosi in un onorato guerriero di cui sia il padre che la nazione potranno essere orgogliosi.

Il Live action presenta alcune differenze soprattutto nei personaggi. Infatti ci sono nuovi arrivi che sostituiscono i precedenti protagonisti. Invece il simpatico draghetto Mushu e la sua ironia non sarà presente.
Sembra, infatti, che il film abbia un taglio più serio rispetto al cartone animato.

Il nuovo Spot

La ricerca della nuova Mulan è durata un anno. Le attrici sottoposte al provino sono state più di 1000. Alla fine la parte è andata all’attrice cinese Liu Yifei, già vista in The Chinese Widow. Donnie Yen (Il ritorno di Xander Cage e Rogue One) sarà il comandante Tung, Jason Scott Lee (Il settimo figlio) sarà Bori Khan e Gong Li (Lettere da uno sconosciuto) interpreterà Xiannlang. Non ci resta che aspettare marzo per gustarci l’ennesimo lavoro targato Disney.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close