Cinema, Film e Serie Tv

Mulan: i manifestanti di Hong Kong boicottano il film

L'attrice sostiene l'azione repressiva della polizia

Le proteste di Hong Kong hanno raggiunto la Disney. L’hashtag #BoycottMulan è di tendenza in tutto il mondo dopo che Crystal Liu Yifei, famosa attrice cinese-americana protagonista del prossimo remake Disney “Mulan” ha espresso il proprio sostegno verso la polizia di Hong Kong sui social media.

“Sostengo la polizia di Hong Kong. Adesso potete attaccarmi tutti”, ha pubblicato su Weibo, un social media cinese in cui la Yifei ha quasi 66 milioni di follower. “Che peccato per Hong Kong.”

L’attrice ha ricevuto supporto su Weibo, ma il contraccolpo è stato immediato su Twitter e Instagram, dove gli utenti hanno massivamente accusato l’attrice di sostenere atti di brutalità nei confronti dei manifestanti.

La Walt Disney Company non ha immediatamente risposto alla richiesta di commenti della CBS News.

Mulan a parte, la situazione di Hong Kong

Mesi di proteste da parte dei manifestanti democratici di Hong Kong hanno portato a ripetuti scontri con le forze di sicurezza della città. La tensione è cresciuta durante l’ultima settimana, quando l’azione dei manifestanti ha portato l’aeroporto di Hong Kong a non essere operativo per due giorni di fila.

Questo è stato solo l’ultimo sviluppo di un’estate di feroci manifestazioni iniziate a giugno contro una proposta di legge sull’estradizione che avrebbe permesso che alcuni sospetti criminali fossero inviati nella Cina continentale per essere processati. Sebbene il governo abbia sospeso il disegno di legge, i manifestanti hanno insistito con più ampie richieste di riforme democratiche e un’indagine sulla presunta brutalità della polizia.

Martedì, il capo delle Nazioni Unite per i diritti umani Michelle Bachelet ha esortato le autorità di Hong Kong a indagare su quelle che lei chiamava “prove credibili”, riferendo che degli agenti delle forze dell’ordine avrebbero sparato gas lacrimogeni contro i manifestanti in modi che violano il diritto internazionale.

FONTE: cbsnew.com

Leggi anche:
Live Action Disney: È ora di crescere?
Petizioni Online e Proteste: il Karma punisce l’Entertainment?
Migranti: il rimprovero che il mondo rivolge a Donald Trump

Martina Cappello

Da studentessa non esattamente modello di Ingegneria dell'informazione, passo il mio tempo tra libri della facoltà, film d'autore e serie tv. Tra i miei interessi si distingue l'amore per l'universo di Twin Peaks, di Lynch in generale, della musica e della filosofia.
Back to top button