Cinema, Film e Serie Tv

Disney snobba il cinema, Mulan esce su Disney Plus e un esercente distrugge il poster nel suo cinema: la protesta

Pare che la decisione di Disney di distribuire l’attesissimo live-action di Mulan tramite Disney Plus non sia andato giù ai gestori dei cinema, tanto che ha aveva già scatenato la rabbia degli esercenti britannici. E proprio nelle ultime ore è diventato virale il video che ha postato il proprietario di un cinema in Francia nel quale distrugge il cartonato di Mulan con una mazza in segno di protesta.

Il video ha fatto un milione di visualizzazioni su Twitter. Gerard Lemoine, proprietario di Cinepal, ha detto che è stato ‘molto difficile e devastante’ apprendere che il film non sarebbe arrivato nelle sale cinematografiche, dopo aver speso mesi a promuoverlo nel suo cinema a Palaiseau, un sobborgo a sud di Parigi, ed ha quindi pensato di sfogare pubblicamente la sua frustrazione.

È davvero uno sforzo enorme rimanere aperti in questo momento per la maggior parte di noi, ma pensavamo che ci sarebbero stati alcuni film ambiziosi nelle prossime settimane. Perdendo Mulan abbiamo perso la possibilità di offrire al nostro pubblico un film tanto atteso che ci avrebbe aiutato dopo queste ultime settimane difficili. È anche un brutto messaggio da inviare al pubblico che si aspettava di vederlo nelle sale.

Per quanto riguarda i film Disney che aprono ai servizi streaming, Mulan sembra comunque essere un evento unico. In ogni caso la Disney è ancora intenzionata a non abbandonare il grande schermo, infatti l’attesissimo film su Black Widow è ancora sulla buona strada per essere lanciato nei cinema alla fine di quest’anno, anche se qualcosa potrebbe sempre cambiare nel frattempo. Mentre per quanto riguarda Tenet, il nuovo e atteso film di Christopher Nolan, pare giungerà prima in alcuni cinema europei, anche se Lemoine (e non solo) è preoccupato che una sola uscita possa non fare la differenza: ‘Siamo molto grati a Warner per l’uscita di Tenet a fine agosto. Ma non è abbastanza’. E aggiunge ‘Gli studios devono capire che se cancellano i film e li mettono sulle loro piattaforme, io non potrò durare a lungo. Ho dedicato tutta la mia vita alla proiezione dei film e non voglio morire!

Per Bill & Ted Face the Music si sta invece adottando un approccio diverso: arriverà nei cinema su richiesta a partire dal 28 agosto. La data di uscita è stata anticipata di una settimana, il che è una buona notizia per i fan che aspettano da quasi 30 anni un sequel.

Insomma, finora sembra che molte persone siano disposte a pagare altri $ 30 per vedere il tanto atteso Mulan, il che potrebbe cambiare le sorti delle prossime uscite della Disney. Per ora non ci resta che aspettare e vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button