Anime e Cartoni

Morto Izumi Matsumoto, autore di E’ quasi magia Johnny

Izumi Matsumoto, il mangaka che ha dato vita alla storia di E’ quasi magia Johhny, si è spento a soli 61 anni a causa di stenosi vertebrale.

Per chi, come me, ha vissuto gli anni 90, ma anche per chi negli anni 90 ci è arrivato già più grandicello, ci sono una serie di anime decisamente indimenticabili, la maggior parte dei quali viene ad oggi ricordata nelle conversazioni nostalgiche di turno e celebrata riascoltando le sigle cantate dalla talentuosa Cristina D’Avena. Tra questi non si può non citare Capricciosa Orange Road, arrivato in Italia nel 1989 con il nome “E’ quasi magia Johnny”, trasposizione dell’originale, omonimo manga di Izumi Matsumoto.

Orange Road

Molti di noi lo avranno visto su Italia 1, altri lo avranno recuperato in qualche più tardi nella sua versione meno censurata, ma non siamo in pochi ad aver conosciuto ed amato questo anime – almeno a giudicare dall’entusiasmo nel sentirne la sigla ai concerti di Cristina D’Avena.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un manga shonen (ovvero indirizzato ad un pubblico prevalentemente maschile e caratterizzato da personaggi in qualche modo sovrannaturali), ed in particolare uno dei pochi in cui trova spazio la trama romantica. E per farvi capire il successo avuto sia in italia che in giappone, la serie anime può contare ad accompagnarla 9 episodi speciali extra, 8 OAV, e 2 film animati, una serie di tre light novel che rappresentano un seguito della storia originale, e perfino un videogame (uscito, però, solo in giappone).

Izumi Matsumoto

La triste notizia

A darci la notizia è lo stesso Wave Studio, che ha rilasciato la notizia confermando che la morte è avvenuta il 6 ottobre dopo una lunga malattia, diagnosticata nel 1999.

Ci lascia dunque a soli 61 anni l’autore di una delle storie più amate dell’infanzia di molti di noi, nonchè illustratore di moltissimi progetti conseguenti e autore di molti altri racconti.

Leggi anche:
Chadwick Boseman, l’attore di Black Panther, è morto: lunga vita al Re
E’ morto Grant Imahara, il divulgatore di Mythbusters
Gregory Tyree Boyce, l’attore che ha interpretato Tyler di Twilight è stato trovato morto
Kazuhisa Hashimoto: morto il creatore del primo cheat code, il Codice Konami
Stando a un museo, Gesù non è morto sulla croce: è fuggito in Giappone

Back to top button