Cinema, Film e Serie Tv

Mjolnir: la Marvel chiede ai fan di costruire delle riproduzioni

Hai sempre sognato di maneggiare il martello di Thor una volta nella vita? Bene, è arrivata l’occasione giusta. Diciamo però che ti occorrerà molta fantasia e spirito d’iniziativa, oltre ad una buona manualità. Il motivo? La Marvel ha lanciato un contest in cui ha sfidato tutti gli appassionati del dio nordico e dei fumetti in generale a riprodurre fedelmente (più o meno) il mitico Mjolnir, il suo martello. Vediamo insieme come è andata.

L’annuncio ufficiale di Marvel

A caccia del Mjolnir più bello

La risposta al contest è stata entusiasmante. I fan si sono letteralmente scatenati per riprodurre il più fedelmente possibile il martello di Thor, facendo ricordo al materiale che normalmente si trova in casa.

La soluzione che è andata per la maggiore è stata quella di costruire il martello servendosi di una scatola di cartone, collegandola ad un’asta. Poi per il resto tutto un lavoro di fantasia per colorare e decorare l’artigianale Mjolnir.

Certo non sono mancate soluzioni più originali, come quella di Dakshesh Jangid, che ha partecipato al contest “forgiando” con la creta uno splendido Mjolnir.

Il risultato del contest

L’esito tanto atteso è stato annunciato dalla Marvel dal proprio profilo twitter, in cui campeggia la scritta, un po’ salomonica per la verità, “sono tutti degni!”.

In realtà ci sono degli utenti che si sono fatti notare più degli altri, che hanno realizzato i martelli più belli. I migliori, insieme al già citato Dakshesh Jangid, rispondono al nome di Zoe Johansson, Ashley Beeman e Lauren D’Ambra.

Poi, sul sito della casa editrice, sono state inserite le foto di altre creazioni degne di note. Insomma, tutti i fan sono riusciti a forgiare (e sollevare) il mitico martello di Thor.

Forse un piccolo messaggio velato a Chris Hemsworth , che aveva candidamente confessato di aver rubato diversi Mjolnir dal set? Forse no, ma vedendo lo spirito d’iniziativa dei seguaci del dio, da oggi potrebbe avere una maggiore intraprendenza e costruirsi un martello tutto suo. In fondo non è impossibile. E voi avete partecipato? Se sì, postate nei commenti la vostra creazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button