Cinema, Film e Serie Tv

Matrix 4: le esplosioni durante le riprese danneggiano San Francisco

Foto a fine articolo

Durante la produzione di Matrix, la trilogia che tutti conosciamo, le sorelle Wachowski rivelarono ai loro più stretti collaboratori che non avevano intenzione di proseguire ulteriormente quel franchise.
Nel 2015, durante la promozione di Jupiter Ascending, addirittura Lilly Wachowski definì l’idea di un sequel come un’idea particolarmente repellente.
Eppure, cinque anni dopo, la sorella Lana, con Warner Bros. Pictures e Village Roadshow come produttori, torna alla carica con The Matrix 4.
Stando alle dichiarazioni, sarà nelle sale a maggio 2021 e le riprese sono attualmente in corso. Ma questo lo sapevamo già.

E’ notizia fresca che proprio le scene girate a San Francisco in questi giorni, tra elicotteri, colonne di fumo, macchine della polizia esplose e bruciate, stanno però creando non pochi disagi alla popolazione.

Matrix 4 è un set distruttivo… Letteralmente

Come riportato da NBC Bay Area, che ha inviato tanto di giornalista sul posto a verificare quanto accaduto ed intervistare i passanti, le esplosioni, probabilmente non ben calibrate, hanno raggiunto una temperatura tale da fondere in parte le coperture plastiche dei lampioni stradali e un pannello pubblicitario, che prontamente è stato sostituito il mattino dopo.

Encar Orozco di JCDecaux Street Furniture ha lasciato una dichiarazione, raccontando l’accaduto:

Abbiamo visto la plastica che si è sciolta, ma non sapevamo cosa stesse succedendo. Abbiamo chiamato il nostro manager e abbiamo scoperto che la causa è stata una vera esplosione realizzata per il film.

Alcuni cittadini intervistati si dicono preoccupati per quanto sta accadendo, mentre altri ritengono che, se prese le giuste misure di sicurezza, il caos che il film sta portando può essere tollerabile.

Matrix 4: le esplosioni durante le riprese danneggiano San Francisco

Probabilmente, visto il successo avuto dalla trilogia e visti i nomi che saranno in città per le riprese (uno su tutti quello di Keanu Reeves nella parte, ovviamente, di Neo), questi disagi non sono che effetti collaterali (come confermerebbe il nostro Clint).
Chi non vorrebbe, sotto sotto, avere il set del nuovo capitolo di Matrix sotto casa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close