Cinema, Film e Serie Tv

Matilda presto su Netflix: l’adattamento del musical è in lavorazione

Matilda Wormwood è una bambina di cinque anni e mezzo di una paese a sud di Londra. La sua particolarità è che ha una spiccata intelligenza, straordinaria, si può dire: ha imparato a leggere a tre anni e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. La madre invece è una donna sciocca e superficiale schiava del bingo, il padre è un disonesto rivenditore di automobili usate di dubbia qualità e provenienza e il fratello assomiglia ai genitori. Chiaramente il rapporto con la famiglia non è idilliaco. Quando comincia a frequentare la prima elementare si annoia, data la sua brillante intelligenza, ma soprattutto si trova a fronteggiare la perfida direttrice, Miss Trunchbull, una donna dalla forza sovrumana che usa i bambini per allenarsi nel lancio del martello. Con l’aiuto però della dolce insegnante Miss Honey, Matilda scopre e impara a padroneggiare il potere della telecinesi che possiede, così da mettere in fuga la direttrice e poi i suoi genitori. Matilda infine viene adottata da Miss Honey.

Matilda e Netflix, un nuovo sodalizio

Questa è la storia originale, chiaramente riassunta, scritta da Roald Dahl alla fine degli anni ’80. Da essa sono stati tratti il film del 1996 Matilda (in italiano tradotto come Matilda 6 Mitica), con Danny De Vito come regista, e il musical Matilda del 2010, con libretto di Dennis Kelly e musiche e testi di Tim Minchin.

matilda

Stando a sentire l’autorevole Hollywood Reporter, sembra che si baserà proprio su quest’ultima trasposizione, che ha vinto più di 55 premi in tutto il mondo ottenendo un successo e un consenso critico internazionale, l’adattamento per il grande e per il piccolo schermo programmato da Sony e Netflix.

Matthew Warchus, già regista del musical, si occuperà di dirigere il film che sarà girato nel Regno Unito. L’inglese, regista e sceneggiatore, è conosciuto per Pride, commedia britannica del 2014, chiaramente per il musical di Matilda e per essere diventato nel 2015 il direttore artistico dell’Old Vic Theatre di Londra.

Decisamente un ottimo curriculum quello di Warchus, per cui restiamo in trepidante attesa del nuovo adattamento che sembra avere tutte le carte in regola per guadagnarsi l’attenzione del mondo del cinema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close