Eventi e Fiere

Lucca Comics 2016: i numeri, le foto, il nostro report

Si sono conclusi i 4 giorni magici del Lucca Comics 2016, capaci di portare i partecipanti in un altro mondo.

Nei numeri la manifestazione mostra di essersi finalmente stabilizzata: dopo i 250mila biglietti della scorsa edizione, quest’anno ne sono stati venduti 220mila; la cosa non deve essere necessariamente letta come “un passo indietro” per l’evento comics più importante d’Europa, ma appunto come un segnale di stabilità.

In molti ricorderanno le polemiche per il “sovraffollamento” dello scorso anno, con gente che emulava Ezio Auditore per scavalcare le mura del centro storico…

Bene, quest’anno la superficie dell’evento si estendeva anche oltre i consueti confini, cosa che unita a una “decongestione umana” ha permesso di vivere meglio la fiera.

I numeri del Lucca Comics 2016

La ricaduta sulla città è stata evidente: se i tagliandi staccati sono stati 220mila, le presenze nell’area urbana – secondo gli organizzatori – sono state ben 400mila!

Evidente, quindi, un miglioramento dal punto di vista organizzativo, che ha dato i suoi frutti: le ore di file chilometriche passate al botteghino degli anni scorsi sembravano un lontano ricordo anche grazie alla politica dei prezzi attuata quest’anno, che ha permesso di ridistribuire gli ingressi anche nei giorni feriali (giovedì ha fatto staccare quasi gli stessi ticket di sabato!); molto probabilmente l’aumento di biglietti acquistati online ha aiutato, così come il tetto massimo di 80.000 biglietti, che ha consentito una situazione più accettabile e snella.

Cose da vedere ce ne sono state davvero tante, e i numeri sono impressionanti: oltre 700 stand, 582 eventi principali realizzati nella manifestazione, 1.500 gli iscritti alle sfilate del Cosplay.

Gli ospiti e le attrazioni del Lucca Comics 2016

Segnaliamo giusto qualcosa: c’era Steven Moffat, show-runner di Doctor Who (noi avremmo voluto fargli queste domande); c’era Sio che ha presentato la sua collaborazione con Disney/Panini, con lo stand della casa editrice modenese affollatissimo; il torneo di League of Legends, con numerosissimi spettatori che prendevano tanto spazio (a proposito: ormai è inutile che andate in giro elemosinando codici per le skin, è troppo tardi…) e che ha visto trionfare i Nextgaming; all’appello partecipava pure la DC Comics che ha presentato i suoi progetti editoriali per il 2016, incluso l’attesissimo Dark Knight III di Frank Miller; era presente Verticomics con la sua visione di un fumetto fruibile digitalmente; presente  anche il ‘big’ stand dedicato alle case editrici, soprattutto quelle dedicate ai manga nel padiglione Napoleone; ma soprattutto, per quanto riguarda noi calabresi, ci sono stati i G.O.P.S. – Game Over Press Start, che si sono aggiudicati la vittoria nel Cartoon Contest per le band musicali (se volete conoscere meglio i freschi vincitori, qui trovate l’intervista che gli abbiamo fatto pre-Lucca e che, a dir loro, gli ha portato fortuna…).

Sono stati giorni nei quali ci si sente in un altro mondo, nel proprio mondo. Dove sai che se inizi a parlare di fumetti, film, videogiochi e simili non sei per niente fuori luogo, come potrebbe succedere altrove. Sei a casa.

Non bisogna però pensare che il Lucca Comics & Games sia solo rosa e fiori. Ha anche lui un grande difetto che, ad oggi, gli organizzatori ancora non sono riusciti a risolvere. Finisce.
(report di Jacopo Mellace)

L’appuntamento è rinviato all’anno prossimo nel quale, per fortunate coincidenze di calendario, la durata della fiera sarà estesa a ben 5 giorni. Si salvi chi può!

Ma nella lunga attesa, possiamo goderci quelli che secondo noi sono stati i cinque migliori cosplay del Lucca Comics 2016.
Iniziamo!

5 – Il Cappellaio Matto

Lucca Comics 2016
Avete mai visto un Cappellaio Matto uguale al Cappellaio Matto di Tim Burton? Beh, noi si! Eccolo.

4 – Fran di FF12

Lucca Comics 2016
Tutti i fan della serie Final Fantasy non hanno potuto fare a meno che notare questo cosplay… Ma scommettiamo che qualsiasi maschietto abbia esultato all’incontro con questa coniglietta…

3 – Bub e Bob

Lucca Comics 2016
Sono i simpaticissimi draghetti giocabili del titolo cult “Bubble Bobble”. Vi garantiamo che dentro c’erano due esseri umani!

2 – Le unità di Clash of Clans

Lucca Comics 2016
Dovete ammettere che sono stati dannatamente bravi a riprodurre il “lore” del famoso videogioco mobile XD

1 – No, non la ragazza sexy… 

Lucca Comics 2016
Bensì il fantastico Pikachu sottostante. Alla signorina, invece chiediamo: possiamo fare un complimento al cagnolino? Ammazza che padroncina bona che c’hai!

E adesso, rullo di tamburi, la foto – gallery completa! Buona visione e al prossimo Lucca Comics! (Immagini di Francesca Venini)

 

Mario Iaquinta

Nato da sua madre “dritto pe’ dritto” circa un quarto di secolo fa, passa i suoi anni a maledire il comunissimo nome che ha ricevuto in dote. Tuttavia, ringrazia il cielo di non avere Rossi come cognome, altrimenti la sua firma apparirebbe in ogni pubblicità dell’8×1000. Dopo questa epifania impara a leggere e scrivere e con queste attività riempie i suoi giorni, legge cose serie ma scrive fesserie: le sue storie e i suoi articoli sono la migliore dimostrazione di ciò. In tutto questo trova anche il tempo di parlare al microfono di una web-radio per potersi spacciare per persona intelligente senza però far vedere la sua faccia. Il soprannome “Gomez” è il regalo di un amico, nomignolo nato il giorno in cui decise di farsi crescere dei ridicoli baffetti. Ridicoli, certo, ma anche tremendamente sexy, if you know what I mean…
Back to top button