Anime e Cartoni

Lost Ollie, un film ibrido cgi – live action approda su Netflix sotto la cura di Peter Ramsey, regista di Spider-Man Un nuovo universo

Arriva Lost Ollie, un’adorabile film ibrido, sia animato che live-action, supportato da un gran uso della computer grafica. La storia sarà basata sul libro per bambini di William Joyce, Ollie’s Odyssey.

Gli diamo un’occhiata?

Lost Ollie: un viaggio emozionante

La serie avrà la supervisione di Peter Ramsey, uno dei registi di Spider-Man: Into The Spider-Verse, e la storia segue le avventure di Ollie, una bambola di pezza che cerca il suo piccolo padrone.

ollie's odyssey
Ecco il libro da cui la storia è tratta

Il design di Ollie nasce dal team di Industrial Light & Magic (una delle più famose ed importanti aziende del campo degli effetti speciali famosa soprattutto per il lavoro svolto presso la Lucasfilm).

Lost Ollie in breve

Il regno segreto dei giocattoli è avvolto da molti misteri. Esiste però un Codice dei giocattoli, antico quanto l’infanzia, che ci verrà svelato nel corso del film.

Tra i più alti onori nel mondo dei giocattoli c’è quello di diventare il “preferito” ed Ollie, realizzato a mano dalla madre di Billy, è un giocattolo speciale, “un giocattolo che avrà importanza”. Diventerà il miglior amico, un confidente, un buon amico per Billy e sì, anche il suo “preferito”.

Ma c’é anche malvagità nel mondo dei giocattoli e Zozo, il re clown, è il più malvagio di tutti. Lui e i suoi scagnozzi giocattolo (i Creeps) hanno giurato di rubare e imprigionare i giocattoli preferiti fino a quando non saranno dimenticati per sempre e quando Ollie viene rapito, Billy intraprenderà un viaggio per salvare il suo amico dalla tana sotterranea di Zozo, nel vecchio Carnival Place, oltre il parco, attraverso i boschi.

lost ollie

Altri nomi conosciuti

Ramsey è uno dei produttori esecutivi del progetto insieme a Shawn Levy e Josh Barry (attraverso il loro banner 21 Laps Entertainment), la sceneggiatura del film arriva dalla penna di Shannon Tindle, che ha scritto la storia di Kubo and the Two Strings.

Parlando di Lost Ollie, Teddy Biaselli, uno dei regista di Netflix delle serie per giovani e famiglie, ha dichiarato in un post sul blog:

Lost Ollie è l’odissea di due amici che cercano di ritrovarsi. Amo questo spettacolo perché attinge a quel pozzo di emozioni che tutti proviamo quando perdiamo qualcosa o qualcuno di importante per noi, e ci mostra il coraggio che dobbiamo trovare in noi stessi per riaverlo o per andare avanti.

Non sappiamo quando il film verrà rilasciato, ma dovrebbe arrivare per la fine del 2020.

Leggi anche:
Fan girano Toy Story con i veri giochi del film
Toy Story 4: la recensione Hardcore del film Pixar
Aya And The Witch: il primo film CGI dello Studio Ghibli
Hollywood pensa alle scene di Sesso in CGI come standard post-quarantena
Luca: annunciato il nuovo film Pixar in uscita la prossima estate e ambientato in Liguria
ONI: Netflix annuncia una serie ispirata ai miti giapponesi

Back to top button