Scienza

Le Locuste “cyborg” potranno annusare le bombe aiutando a rilevarle

Le locuste non godono di una buona fama ma tra breve potrebbero diventare locuste cyborg e riscuotere un po’ più simpatia agli occhi di molti. Gli insetti rivestono un ruolo molto importante nell’equilibrio naturale dei singoli biomi e in un futuro prossimo, potrebbero avere persino maggiore utilità.

Alcune ricerche passate avevano dimostrato la possibilità di controllare il comportamento degli insetti grazie all’utilizzo di dispositivi che collegati al loro cervello, ne permettono la “lettura”.

locusta

Uno studio recente ha dimostrato che insetti come le locuste sono in grado di annusare l’odore degli esplosivi. Barani Raman, professore di ingegneria biomedica della Washington University di St. Louis ha pubblicato uno studio apparso su Biosensors and Bioelectronics: X, dimostrando di essere in grado di leggere il cervello di questi insetti.

Durante i 4 anni di ricerca il team ha dimostrato che i neuroni delle locuste, dopo averlo annusato, rispondono in maniera diversa a seconda dell’esplosivo a cui sono sottoposte. Raman ha dichiarato:

Non sapevamo se le locuste sarebbero state in grado di annusare o individuare gli esplosivi perché non hanno alcun significato ecologico significativo. Era possibile che a loro non interessassero nessuno degli indizi che erano significativi per noi in questo caso particolare.

L’utilizzo degli animali non è proprio una novità. In fondo un tempo i minatori utilizzavano i canarini nelle miniere di carbone e ancora oggi si utilizzano i maiali per trovare i tartufi, questo “è un approccio simile che usa un organismo biologico, è solo un po’più sofisticato”.

Le locuste cyborg possono annusare i vapori di TNT, DNT, RDX, PETN e nitrato di ammonio, cioè i vapori chimici prodotti dagli esplosivi riuscendo a distinguere ciascuna di queste sostanze nell’arco di 500 millisecondi.

Per capire cosa stessero annusando le locuste, gli scienziati hanno utilizzato un “sistema di rilevamento biorobotico” che permette di comprendere quali neuroni erano attivi e trasmettere le informazioni.

locuste cyborg

Per ora le sperimentazioni sono state condotte in laboratorio all’interno di una scatola in cui, attraverso dei fori, venivano iniettati i vari vapori. Il team si dice pronto ad utilizzare le locuste cyborg in contesti reali.

Sicuramente uno sciame di locuste potrà avere risultati ancora migliori. Le capacità delle locuste cyborg potranno essere applicate anche per scoprire le bombe, un utilizzo pratico di sicuro interesse.

Leggi anche:
Uno studio spiega l’esistenza di parti inutili del corpo
Cina: donna salva la collezione di Model Kit del marito dall’alluvione
Ecco come appare il cibo di Studio Ghibli nella realtà

Back to top button