LEGO sta ricreando Tetris con i mattoncini

Nel panorama dell’intrattenimento interattivo, LEGO è senz’altro un’icona indiscussa. La storia della creazione di questi mattoncini è davvero curiosa e, grazie all’idea che c’è sotto, molte persone hanno deciso di dedicarsi al collezionismo. A proposito: sapete che c’è un motivo se ci piace così tanto collezionare? In ogni caso TETRIS, il leggendario videogioco, presto materializzarsi sotto forma di mattoncini colorati, grazie a un’iniziativa che unisce la passione dei fan e l’innovazione dell’azienda.

TETRIS diventa un pezzo da collezione grazie a LEGO Ideas

Questa trasformazione è il frutto di una piattaforma che dà voce alla creatività dei sostenitori, permettendo loro di concepire e presentare progetti per nuovi set: il suo nome è LEGO Ideas. Quando un’idea raccoglie un consenso significativo e supera una rigorosa valutazione di fattibilità, ha la possibilità di diventare un prodotto tangibile, disponibile sugli scaffali dei negozi.

In concomitanza con il quarantesimo anniversario di questo rompicapo senza tempo, creato da un geniale sviluppatore di software russo, è stato svelato un progetto che promette di portare l’esperienza di gioco a un livello tattile senza precedenti. La proposta ha rapidamente guadagnato il sostegno della comunità, superando la soglia di approvazione necessaria per passare alla fase successiva. La notizia arriva, neanche a farlo apposta, dopo il lancio del colossale modello di Barad-dûr dedicato a Il Signore degli Anelli.

Il set include tutti gli elementi iconici del gioco originale: una griglia dove i pezzi si incastrano, un display che anticipa i blocchi in arrivo e un ingegnoso sistema per selezionare casualmente i pezzi da posizionare. Non mancano funzionalità aggiuntive come un pulsante per ricominciare e un indicatore dei record, il tutto racchiuso in una custodia portatile che sfoggia il logo classico del gioco.

Nonostante l’entusiasmo generato, il futuro di questo set rimane incerto. Avendo raggiunto il traguardo di supporto richiesto, il progetto ora si trova sotto la lente d’ingrandimento di un comitato di esperti. A partire da settembre, questi professionisti valuteranno vari aspetti, dalla giocabilità alla sicurezza, assicurandosi che il prodotto rispetti gli elevati standard del marchio.

Se supererà questo esame, TETRIS, il rompicapo che ha definito un’era potrebbe rinascere in una forma tangibile, unendo due universi amati da generazioni di appassionati.

Gianluca Cobucci

"Se c’è in giro una cosa più importante del mio IO, dimmelo che le sparo subito"
Pulsante per tornare all'inizio