Cultura e Società

Come funziona la Laurea Telematica?

Sulla crescita costante che la didattica a distanza sta registrando negli ultimi tempi, la laurea telematica è oggi l’opzione preferita da un numero sempre più ampio di studenti.

Mentre, fino a qualche anno fa, il corso di laurea online sembrava essere solo un modo per completare un percorso universitario iniziato in presenza, di recente si assiste a un cambiamento delle motivazioni che spingono a scegliere un sistema di apprendimento “alternativo” a quello tradizionalmente conosciuto.

Vediamo quali sono le modalità di conseguimento di una laurea telematica e chi sono i soggetti maggiormente interessati a questo sistema didattico.

Cosa sono e come funzionano le lauree telematiche

Il Decreto Ministeriale del 17 aprile 2003 ha definito i “criteri e le procedure di accreditamento” dei corsi di laurea a distanza, stabilendo che la laurea conseguita in via telematica ha la stessa validità legale di quella acquisita con la frequentazione in presenza di qualunque altra Università, statale o privata ed è riconosciuta dal MIUR (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca).

Di fatto, un corso di studi digitalizzato segue gli stessi criteri didattici e gli stessi programmi di quelli previsti negli atenei “tradizionali”, con un valore aggiunto: quello del costante aggiornamento dei piani di studio sulla base del mutamento delle condizioni sociali.

In un corso di laurea online, infatti, gli strumenti didattici sono accompagnati da applicazioni che ne rendono agile l’utilizzo su qualsiasi dispositivo, anche mobile.

Per questo, il conseguimento di una laurea telematica viene scelto spesso non solo dagli studenti che hanno incontrato difficoltà a frequentare fisicamente un ateneo, ma anche da chi desidera gestire i momenti dedicati allo studio compatibilmente con altri impegni, lavorativi o familiari.

E, del resto, il metodo adottato all’interno di un corso di studi digitale è caratterizzato dall’apprendimento quanto più possibile personalizzato, tenendo conto delle esigenze di tempo dello studente e supportandolo per tutto il percorso, fino al conseguimento della laurea.

Come funziona la metodologia di apprendimento telematica

Il metodo di apprendimento E-learning prevede lo svolgimento in rete di lezioni, spiegazioni, approfondimenti ed esami. Anche il contatto con i docenti avviene in rete e il materiale didattico è reperibile sul sito web dell’università telematica.

Chiunque decida di iscriversi a un corso di laurea online si vede assegnare un tutor, ovvero un insegnante dedicato, con competenze specifiche, che lo affianca durante l’intero percorso di apprendimento, fino al momento in cui affronterà l’esame.

E anche gli stessi esami vengono sostenuti in videocall con il docente titolare della cattedra o con un suo assistente accreditato, fatta salva qualche eccezione in cui le sessioni si svolgono presso le sedi fisiche delle Università telematiche.

Quello digitale è, evidentemente, un sistema di apprendimento mirato a soddisfare esigenze specifiche e di fatto ha funzionato così bene da essere stato adottato anche da molti atenei, che lo hanno sostituito alla frequentazione in presenza.

Oggi, quindi, la modalità di conseguimento della laurea telematica si accompagna a quella “tradizionale” e si rivolge a tutte le tipologie di studenti, anche se rimane dedicata ad alcune categorie di essi, soprattutto a coloro i quali hanno necessità di gestire in autonomia i tempi da dedicare allo studio.

Qual è il target ideale dei corsi di laurea telematica?

Quando si parla di laurea telematica, il primo riferimento che si evidenzia è quello relativo allo studente che ha incontrato qualche difficoltà a superare gli esami in un percorso universitario convenzionale.

In realtà questa è una definizione molto riduttiva del target verso il quale si dirige il corso di laurea online.

Conseguire una laurea telematica è utile, per esempio, a chi svolge un’attività lavorativa a carattere professionale o imprenditoriale e che, per questo, ha tempi limitati da dedicare allo studio o si trova nell’impossibilità materiale di frequentare l’Università.

Un soggetto interessato alla laurea online è anche colui che ha già un titolo di studio equivalente e intende conseguirne un altro o chi ha già acquisito la laurea triennale e desidera conseguire anche la magistrale, oppure ancora chi ha interesse a frequentare un master o un corso specialistico.

In tutti questi casi, la flessibilità degli orari e la didattica modulabile sulle singole esigenze, rappresentano la soluzione ideale per il raggiungimento dell’obiettivo: lo studente online sceglie autonomamente il piano di studi, sulla base di quelli proposti e lo segue insieme al tutor nei tempi e nei modi che gli sono più congeniali.

La certezza di conseguire un titolo di studio equipollente in tutto e per tutto a un diploma di laurea rilasciato da un’Università pubblica o privata, è un incentivo per chi si è trovato costretto a lasciare in sospeso un percorso didattico già iniziato: gli esami superati, infatti, possono essere convalidati all’interno del corso di studi a distanza e il raggiungimento della laurea telematica ne rappresenterà l’esito naturale.

Se le motivazioni possono essere le più varie, anche il riscontro del singolo studente può cambiare a seconda delle sue aspettative e, quindi, bisogna valutare caso per caso se l’intenzione di conseguire una laurea telematica è la via più idonea per ciascuno di essi, considerando tutti gli aspetti, positivi o meno, che questa scelta comporta.

Vantaggi e svantaggi del corso di laurea telematica

A chi conviene, dunque, iniziare un percorso di acquisizione della laurea telematica? E si tratta di una decisione priva di inconvenienti o c’è la possibilità che subentrino circostanze che ne ostacolano il regolare svolgimento?

Partendo dal presupposto che le modalità nelle quali si articola il corso di laurea online sono adatte, in linea di principio, a tutte le tipologie di studenti che abbiamo elencato in precedenza, bisogna rilevare anche un altro vantaggio tipico della laurea telematica: può essere conseguita con un esborso economico sostanzialmente pari (o di poco superiore) a quello che si avrebbe frequentando fisicamente un ateneo.

In qualche caso, questa spesa è anche minore se si considera la condizione di uno studente “fuori sede”, che si vede costretto, per frequentare le lezioni, a prendere un alloggio nel luogo dove si trova l’Università mentre, decidendo di conseguire una laurea online, non dovrà spostarsi dalla sua residenza.

È certo, invece, che nel frequentare un corso di laurea telematica venga a mancare l’aspetto della socialità, il contatto diretto con i docenti e il confronto quotidiano con i colleghi: di conseguenza, si tratta di un’esperienza diversa da quella di “vivere l’Università” nella maniera più tradizionalmente considerata.

Conclusione su come funziona la laurea telematica

Il conseguimento di una laurea telematica è sicuramente la modalità più contemporanea per realizzare il completamento degli studi.

La didattica a distanza è un sistema di apprendimento che, anche per forza di cose, si è affermato con decisione negli ultimi tempi, ma che in fondo non fa che proseguire su un percorso diretto verso nuove dinamiche, iniziato già da anni e basato sull’utilizzo di risorse tecnologiche sempre in crescita.

Se poi consideriamo che i consueti metodi di studio non hanno sempre riscontri ottimali per tutti, la laurea telematica si pone come l’alternativa più utile per superare le difficoltà personali di chi, pur desiderando raggiungere un obiettivo, si trova nell’impossibilità di proseguire in un cammino tradizionalmente tracciato.

Come ogni decisione che riguarda singolarmente ogni studente, anche quello relativo all’acquisizione di una laurea telematica deve essere valutato sulla base delle attitudini e delle necessità personali.

Rimane, comunque, da tenere presente il dato relativo agli strumenti offerti, che sono, per molti versi, sempre oggettivamente convenienti.

Leggi anche:
Diventare esperti di cultura e arti dei ninja, si può! Ecco il primo laureato in Ninjologia!
Gioielli con incisione, un regalo unico per tutte le occasioni
Attack on Titan: perché le accuse di fascismo sono infondate
Muore Gigi Proietti, icona della scena artistica italiana
Studiare all’;estero? Già dalle scuole superiori!
Bonus di 100 Euro a chi legge un libro: iniziativa di un’azienda edile per i dipendenti muratori

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button