Fumetti, Comics e Manga

LA TORRE FANTASMA – FOCUS ON

Ormai la febbre dei seinen, ovvero manga e anime destinati a un pubblico adulto, sta prendendo anche l’Italia e La Torre Fantasma fa parte di questa serie di uscite strategiche volte ad allargare il target di lettura dei fumetti orientali.

Edito da Planet Manga e in uscita questa settimana, precisamente il 3 Marzo, La Torre Fantasma è un thriller puro, un po’ retrò, scritto e disegnato da Taro Nogizaka, che per gli amanti del genere è conosciuto per Team Medical Dragon, altro seinen di matrice però psicologica.

 

Ma vediamo un po’ più nel dettaglio questo ” La Torre Fantasma “!

 

Innanzitutto spulciamo un po’ l’ambientazione già di per se caratteristica: Giappone, anni ’50. Una società che ha appena avuto una svolta epocale in seguito alla sconfitta nella seconda querra mondiale: la stampa è stata liberalizzata. Riviste importate da stati esteri, controcultura, giornali erotici, tutto questo entra nella cultura giapponese e tutto ciò rende la società stessa pregna di segreti: La Torre Fantasma prende tutto questo e lo fonde, rendendo anche argomenti di un certo spessore molto godibili.

La Torre Fantasma cover

La versione originale del numero 1!

La storia è ripresa da un romanzo del famoso giallista giapponese Edogawa Ranpo, che gli amanti di manga e anime conoscono come citazione in Detective Conan; il protagonista Shinichi Kudo, infatti, sceglie il nome fittizio di Conan Edogawa in onore ad Arthur Conan Doyle e appunto di Edogawa Ranpo. La Torre Fantasma è una vera e propria torre dell’orologio teatro di un omicidio, quindi ritenuta infestata; il nostro protagonista Amano Taichi, povero in canna e solo, rischia la morte proprio all’interno della torre prima di essere salvato da un personaggio molto particolare: Tetsuo. I due ragazzi decidono di unirsi per cercare il tesoro che crede esista nella torre e stanare l’omicida che ancora agisce all’interno di essa.

La Torre Fantasma cover2

Lo stile di Tetsuo è moooolto particolare…

L’incipit de La Torre Fantasma è piuttosto interessante, i due protagonisti lo sono ancor di più (e non vi spoilero il gigantesco mistero che gira attorno a Tetsuo), ma ottima caratterizzazione hanno anche i personaggi secondari.

Insomma, un manga adulto, per gli amanti del genere e non, perché comunque si lascia leggere. Sconsigliato solo a chi non sopporta i frequenti smembramenti presenti.

Se volete un altro dei miei consigli provate a dare un’occhiata a questo articolo, e tornate presto sul Bosone, le uscite in questi mesi saranno numerose e La Torre Fantasma è solo una di queste!

Pierfrancesco Caroli

Grandissimo appassionato di anime, manga e giochi da tavolo, nasce cresce e pasce in Puglia tra le prime edizioni di Dragon Ball e vecchi anime obliati anche dalle tv locali.
Back to top button