Attualità

La società di prenotazione di parcheggio per l’aeroporto online è entrata nel mercato italiano del settore

Fai parte del plotone di viaggiatori a cui spesso capita di incorrere in ritardi ed inefficienze legati alla prenotazione di un parcheggio nei pressi di aeroporti? Ora abbiamo la soluzione. La società di prenotazione online ParkCare sta infatti diffondendosi a macchia d’olio nel mercato italiano per arrivare a coprire tutti gli scali nazionali.

La società olandese, che è già una realtà consolidata a livello europeo, ha deciso di fornire il proprio servizio anche ai viaggiatori italiani. Quindi, dopo Germania, Olanda, Belgio, Gran Bretagna, Francia, Spagna, anche l’Italia potrà godere di un servizio di prenotazione del parcheggio per l’aeroporto totalmente rinnovato ed ottimizzato. Le parole d’ordine di ParkCare sono: semplicità e velocità di prenotazione, totale sicurezza del pagamento, affidabilità dei fornitori di parcheggio, prezzi più bassi garantiti. In due parole: professionalità e fiducia.

E non possiamo che fare a meno di credere alle decine di migliaia di viaggiatori provenienti da tutta Europa, che ParkCare ha accompagnato in innumerevoli avventure e viaggi. Non solo, ma ParkCare ha raccolto certificazioni ed attestati di qualità internazionale che ne aumentano ancor di più la credibilità e ne certificano la qualità del servizio. Con queste stesse premesse, ParkCare ha iniziato a programmare la piattaforma ottimizzata a partire dagli albori del 2020, stringendo partnerships ed accordi solo con i fornitori di parcheggi che offrono qualità di servizio, risparmio e sicurezza ai viaggiatori. La chiave del successo di ParkCare si basa su un potenziato ed ottimizzato confronto tra fornitori di parcheggi che operano nelle adiacenze dell’aeroporto selezionato dal viaggiatore.

Devi volare dall’aeroporto di Pisa per un viaggio di lavoro e vuoi parcheggiare la tua auto senza incorrere in sorprese di alcun tipo? Semplice: vai sul sito principale di ParkCare, imposta date ed orari relativi al tuo viaggio e prenota il tuo posto auto presso il fornitore di parcheggio che preferisci, tra la lista ottimizzata che ParkCare raccoglie per te.

L’elenco che il sito stila per te è filtrato sia in base alle tue preferenze sia in base a professionalità ed affidabilità del fornitore, sicurezza del parcheggio, qualità del servizio prestato al cliente. Il risultato è la fiducia che migliaia di clienti di tutta Europa hanno già riposto in ParkCare. È importante specificare che la società ha sviluppato una piattaforma per tutti gli aeroporti italiani, ma ha anche riservato due siti specializzati per parcheggi presso l’aeroporto di Fiumicino e per parcheggi presso l’aeroporto di Malpensa, così da migliorare ancora l’esperienza del cliente.

Nonstante ciò, è comunque possibile prenotare un parcheggio per entrambi gli aeroporti tramite il sito principale. Ci troviamo quindi di fronte ad un servizio che rivolge un occhio di riguardo nei confronti dei viaggiatori, mettendoli in prima posizione. Non resta che provare il servizio offerto da ParkCare, che risponde a viaggiatori di ogni tipo! Per ogni genere di viaggio, ParkCare offre la possibilità di richiedere al momento della prenotazione un pacchetto specifico. Amate il pragmatismo? Allora richiedete il servizio di parcheggio con navetta. Siete amanti della comodità? Scegliete il parcheggio con valet! Preferite viaggiare con relax? Con Parcheggia, Dormi e Vola avete una notte in hotel, per poi essere accompagnati in aeroporto.

Preferite fare due passi prima di volare? Parcheggia e Cammina fa per voi. ParkCare sta dimostrando ancora maggiore fiducia nei confronti dei viaggiatori italiani in un periodo molto complesso per il mercato. Prenotiamo!

Leggi anche:
All’aeroporto di Helsinki i cani annusano i malati di Covid dal loro odore
Un Iron Man improvvisato sorvola l’;aeroporto di Los Angeles con un Jetpack, l’FBI è sulle sue tracce
Bloccato l’ampliamento dell’aeroporto di Treviso Canova
Australia: prenotazioni per un volo senza destinazione andate a ruba in 10 minuti
Un riferimento a John Wick ha smascherato un traffico di cocaina a Firenze

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button