Cinema, Film e Serie Tv

Justice League: tra gioie e polemiche, il cast reagisce all’annuncio della Snyder Cut

Dopo anni di richieste sui social network, a suon di hashtag #ReleaseTheSnyderCut, i fan possono finalmente cantare vittoria: la versione integrale di Justice League diretta da Zack Snyder sarà resa disponibile l’anno prossimo, sulla piattaforma di streaming di Warner Bros, Hbo Max.

L’annuncio in diretta della versione integrale di Justice League

Il regista ha comunicato la notizia in occasione di un party watch di Man of Steel. Durante la live-commentary, infatti, gli è stata posta una domanda su Justice League. Per tutta risposta, Snyder ha mostrato il post che annuncia l’uscita della pellicola per il 2021.

Il regista aveva abbandonato la lavorazione del film a metà strada, dopo aver subito un grave lutto familiare nel 2017.

Il suo posto era stato preso da Joss Whedon, sceneggiatore e regista di The Avengers. In accordo con la casa di produzione, tuttavia, Wheldon non aveva seguito le linee guida di Snyder, improntando la pellicola in una diversa direzione e tagliando gran parte delle scene già girate.

All’uscita del film, nel 2017, i fan avevano espresso la propria delusione e il proprio disappunto. Successivamente, si era diffusa la notizia circa l’esistenza di una presunta versione integrale di Justice League, la Snyder Cut, che aveva spinto il pubblico a chiederne l’uscita.

Ora che i fan sono finalmente stati accontentati, bisognerà capire se il film sarà reso disponibile interamente o rilasciato a puntate, considerato che ha una durata di 4 ore. Snyder, comunque, ha anticipato che:

Sarà una cosa completamente nuova rispetto a quanto visto al cinema. Con il primo film avete probabilmente visto un quarto del lavoro che ho svolto. Grazie ai servizi streaming oggi è possibile effettuare un’operazione di questo tipo, si tratta di un’opportunità impensabile fino a qualche anno fa.

Le reazioni del cast sulla Snyder’s Cut

La notizia dell’uscita della versione di Snyder di Justice League ha suscitato non solo l’entusiasmo dei fan, ma anche dei membri del cast della pellicola.

Jason Mamoa, che si era unito al pubblico dichiarandosi interessato alla visione del film diretto dal regista originario, ha celebrato l’annuncio con un post su Instagram in cui ha ringraziato i fan.

Ray Fisher, interprete di Cyborg, ha invece scelto un poster diverso, esprimendo un uguale ringraziamento a “coloro che hanno combattuto e che hanno creduto”.

Interessante anche il commento di Henry Cavill che è l’unico a menzionare la natura spesso tossica della campagna con cui i fan hanno chiesto a gran voce la Snyder Cut.

Nella #ReleaseTheSnyderCut, infatti, si sono visti più episodi di ostilità da parte della community e questo non fa certamente bene all’immagine del franchise.

Ma, come sottolinea l’attore, la Justice League è “una cosa da buoni” e dunque, questo è il momento adatto per essere semplicemente felici di poter vedere ulteriori contenuti relativi ai Supereroi della DC Comics.

Insomma, la notizia ha rallegrato proprio tutti. Ora non ci resta, vip e comunissimi fan, che attendere insieme fino al prossimo anno, condividendo la gioia di aver raggiunto questo traguardo.

Leggi anche:
Justice League non rende giustizia: recensione delusione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close