Jack Black si trasforma in Bowser ma è tutt’altro che spaventoso!

Dall’alba dei tempi (precisamente il 1985) il cattivo nel mondo di Super Mario è Bowser, il re dei Koopa che vuole conquistare il Regno dei Funghi. Siamo sempre stati abituati a vederlo come l’antagonista del nostro eroe di origini Italiane ma stavolta cambia panni: Jack Black lo ha impersonato all’interno di uno show televisivo e lo ha reso tutt’altro che spaventoso. Chiaramente lo ha fatto per pubblicizzare il film Super Mario Bros. che arriverà a breve.

Purtroppo non sarà Jack Black a vestire i panni (oltre che la voce) di Bowser nel prossimo film Super Mario Bros

Jack Black è apparso in un’intervista al The Kelly Clarkson Show della NBC vestito da Bowser per promuovere il film Super Mario Bros. Questa è stata una delle numerose azioni per promuovere la produzione basata sul classico personaggio Nintendo. L’intervista è stata fatta con alcuni dei nomi del cast del film come Chris Pratt (Mario), Keegan-Michael Key (Toad) e Charlie Day (Luigi) che hanno notato l’assenza di Jack. A questo punto il presentatore ha inseguito l’attore che era dietro le quinte vestito con gli abiti da cattivo del film. Ricordiamo che la voce originale di Bowser è proprio quella dell’attore.

Dopo essere stato “convinto” da Kelly, entra sul palco tra gli applausi e scherza anche un po’ prima di sedersi e continuare l’intervista. L’outfit è esilarante: il costume comprende tutti tratti distintivi di Bowser tra cui la coda puntuta e il guscio con le spine. Insomma, una gag davvero divertente per pubblicizzare un film d’animazione che tutti, nessuno escluso, stanno aspettando.

Vale la pena ricordare che sempre sul film, notizie precedenti accennavano alla possibile finestra di uscita in cui la produzione arriverà su Netflix. Allo stesso modo, alcune voci hanno parlato del film che influenzerà i giochi futuri che verranno rilasciati da Nintendo. In effetti, non è strano pensare che il gradimento del pubblico influenzerà il futuro del merchandise.

Gianluca Cobucci

"Se c’è in giro una cosa più importante del mio IO, dimmelo che le sparo subito"
Pulsante per tornare all'inizio