Guide

Ipertensione: come curarla definitivamente

L’ipertensione è una condizione patologica molto seria, che può compromettere fortemente la salute. I valori della pressione arteriosa sballati, possono infatti mettere a rischio il cuore.
Se stai leggendo queste righe, significa che ti interessa sapere qualcosa di più in merito a come dire addio al problema in maniera definitiva. Perfetto! Per farlo non devi che proseguire nella lettura di questo articolo.

Attività fisica

L’attività fisica è uno dei rimedi naturali migliori quando si parla di come tenere sotto controllo la pressione alta. Entrando nel vivo degli esercizi che si possono fare, un doveroso cenno deve essere dedicato all’attività aerobica. Basta una camminata di 30 minuti a passo sostenuto ogni giorno per ottenere risultati.

Alimentazione

Quando si parla di dritte utili per dire addio al problema della pressione alta, non si può non fare riferimento all’alimentazione. Come forse già sai, è importantissimo ridurre l’apporto di sale nei cibi. Nel momento in cui si chiama in causa questo aspetto, non si prende in considerazione solamente il sale che fisicamente mettiamo nell’insalata. Fondamentale, infatti, è anche essere consapevoli del cosiddetto “sale nascosto”. Dove possiamo trovarlo? Nei cracker, nei cibi pre cotti, nella salsa di pomodoro. Alla luce di ciò, nel momento in cui si fa un acquisto è cruciale leggere con attenzione le etichette.

Integratori

Curare l’ipertensione con Detonic e altri integratori naturali di qualità è possibile? Sono tantissime le persone che si fanno domande in merito. L’interesse non deve sorprendere. Da diversi anni a questa parte, quando si chiamano in causa gli integratori si nomina un business di grande successo. Possono sì essere, utili ma è necessario sottolineare la loro efficacia solo in associazione a un’alimentazione sana e all’attenzione continua all’attività fisica.

Inoltre, non possono in alcun modo sostituire eventuali farmaci che il medico considera fondamentali. Quello che si può dire è che sì, quando i valori pressori sono leggermente più alti del normale e si agisce in maniera olistica, ossia, come già detto, tenendo conto anche di alimentazione e movimento, un buon integratore può fare il suo. Come sceglierlo? Prima di tutto è il caso di focalizzarsi verso prodotti con ingredienti 100% naturali. Inoltre, come nel caso degli alimenti è bene sempre leggere prima l’etichetta. In questo modo si ha la certezza che il prodotto non contenga ingredienti a cui si è allergici.

Farmaci contro l’ipertensione

Quando si nominano i farmaci contro l’ipertensione, si apre un vero e proprio mondo. Tra i medicinali più popolari a cui fare riferimento nel momento in cui ci si trova davanti all’indicazione di valori pressori troppo alti troviamo indubbiamente i diuretici. Da non dimenticare sono anche i bloccanti del sistema renina e i calcioantagonisti.

Nelle situazioni in cui l’ipertensione è seria e il medico reputa opportuno il ricorso a una terapia farmacologica, è essenziale farsi trovare pronti all’utilizzo di più farmaci. La terapia di associazione, infatti,è considerata spesso il non plus ultra per chi vuole ottenere risultati. Un altro aspetto da prendere in considerazione nel momento in cui si inizia una terapia farmacologica per la pressione riguarda la possibilità di avere a che fare, in concomitanza con l’inizio della cura, con un senso di leggera fiacchezza.

Conclusioni

L’ipertensione è una patologia complessa con un’incidenza in forte crescita. Nel momento in cui ci si accorge di avere questa problematica, è importante guardare in maniera completa al proprio stato di salute. In alcuni casi, infatti, l’ipertensione può essere dovuta a condizioni come le malattie renali o le patologie a carico delle ghiandole surrenali. In alcuni frangenti, prima di intervenire con i modi sopra citati, è il caso di valutare la possibilità di risolvere la situazione attraverso l’eliminazione di una condizione sottostante che perturba i valori pressori, facendoli “uscire” dai range della normalità.

Leggi anche:
Giulianova: un luogo che lascia il segno nel cuore
Il Cuore Rivelatore di Edgar Allan Poe torna a pulsare con questa magnifica torta (VIDEO)
QLASH, parla Luca Pagano: videogiochi strumento per educazione, salute e lavoro
Ridere per stare in salute: uno studio conferma i benefici della risata
La salute mentale al giorno d’oggi: la mindfulness può essere una soluzione?

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button