Guide

Internet e sicurezza: i consigli per evitare problemi sul web

Oggi navigare in rete rappresenta un’attività quotidiana per quasi tutte le famiglie della Penisola. Sono infatti milioni gli utenti che vanno sul web per acquistare prodotti o servizi, per informarsi sulle novità del giorno, per formarsi o per lavorare. Naturalmente c’è anche chi non può fare a meno della rete per coltivare i propri hobbies, come nel caso del gaming in multiplayer e del gambling.

Al contempo, però, bisogna ricordare che su Internet va sempre fatta molta attenzione, i tentativi di truffa o i siti che possono mettere a rischio la nostra privacy sono ancora oggi molto diffusi. Qui di seguito si vedranno, dunque, alcuni consigli utili per abbattere la percentuale di rischio.

Fare shopping online in totale sicurezza

Quando si fanno acquisti online è fondamentale mantenere alta l’attenzione, soprattutto se si tratta della prima volta che compriamo qualcosa su un sito. In rete ci sono infatti diversi siti truffa, sia nel caso di shop finti che mirano solo ad ottenere i dati delle carte di credito degli utenti, sia nel caso dei negozi che vendono merce contraffatta. Un primo elemento che deve mettere in allarme è l’assenza dei dati del venditore nella parte bassa del sito (footer) che solitamente deve contenere la partita IVA.

Ci sono anche altre piccole accortezze da seguire per smascherare gli e-commerce truffa. Ad esempio, se nella pagina dei contatti ci sono dei riferimenti per l’assistenza al cliente, è possibile contattarli e vedere chi risponde (e se risponde). Quasi sempre i truffatori non si prendono la briga di mettere in piedi un customer care service, che rappresenta un costo notevole. In secondo luogo, attenzione alla fama del brand del negozio elettronico: basta fare una rapida ricerca su Internet per verificare le opinioni degli utenti che l’hanno usato in passato, e valutare così meglio la situazione reale.

Consigli per un gambling sicuro a prova di truffa

Dopo lo shopping, il gaming rappresenta l’altra vera passione telematica degli italiani, di qualsiasi età o estrazione sociale. Tutti giocano su Internet, e tutti hanno una propria nicchia preferita, sia essa il multiplayer FPS, o il gambling. Si inizia proprio dalle sale da gioco telematiche, che possono nascondere più di un’insidia. In questo caso si consiglia di valutare sempre la presenza del bollino ADM sull’home page del portale. Questo bollino rappresenta la certificazione ufficiale concessa dall’agenzia delle dogane e dei monopoli, ed è l’unica che garantisce la validità di un sito in Italia.

In aggiunta oggi sul web si trovano alcuni blog specializzati che, come nel caso di AskGamblers, recensiscono i migliori casinò online, dando così la possibilità all’utente di trovare subito la sala da gioco più adatta alle proprie esigenze tra quelle dotate di regolare certificazione. Leggendo le varie recensioni, dunque, si possono capire i punti di forza e i punti deboli dei vari servizi online, così da poter fare una scelta ponderata e in grado di rispondere alle proprie aspettative.

Gaming in multiplayer: occhio ai dati personali

I giocatori più esperti che amano sfidare utenti in multiplayer da tutto il mondo sanno bene che ci sono dei confini da non superare, in special modo quando si gioca con degli sconosciuti. In quel caso non bisogna mai farsi scappare informazioni personali come nome e cognome, numero di telefono e indirizzo di casa, per evitare problemi come il furto d’identità. Purtroppo non sempre è facile contenersi, ad esempio quando si indossa un microfono, ed è per questo che bisogna alzare al massimo l’asticella dell’attenzione. Infine, mai accettare richieste di amicizia dagli sconosciuti: per fare un esempio concreto, si sono verificati dei casi di hacking tramite l’invio di queste richieste sui server del Playstation Network.

Suggerimenti generali per navigare in sicurezza

In primo luogo, chi vuole navigare in sicurezza non può fare a meno di installare un antivirus, e di optare per un prodotto professionale e a pagamento. Quelli gratuiti purtroppo non sono quasi mai al passo con gli hacker, quindi non riescono a tappare tutte le falle. Inoltre, è bene controllare sempre la presenza della dicitura HTTPS nell’URL della pagina che si intende visitare. In tal caso, ci pensano browser come Google Chrome a segnalare all’utente il pericolo, bloccando così il caricamento del sito in oggetto.

Un altro suggerimento utile riguarda i download: mai scaricare file da fonti sconosciute, sia su PC che su smartphone. Per quanto riguarda il mobile, poi, meglio evitare di installare i file APK delle app scaricate dal web. Le uniche applicazioni sicure sono quelle messe a disposizione dagli store ufficiali degli OS, come l’App Store e il Google Play Store.

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close