Ispirazione

India, poliziotto si traveste da Coronavirus per multare la gente

Foto nell'articolo

Si sa, occhio non vede, cuore non duole. E in un’emergenza come quella che stiamo vivendo, il nemico, oltre ad essere subdolo e pericoloso, è anche molto piccolo. A tal punto da essere invisibile, ed evidentemente non spaventare abbastanza tutti i cittadini, tra i quali sono molti a violare le disposizioni governative imposte per la sicurezza di tutto il Paese. Deve aver pensato questo Rajesh Babu, un ispettore di polizia indiano della città di Chennai, quando ha deciso di travestirsi niente meno che da… Coronavirus.

Il casco a forma di Coronavirus

L’ispettore ha dunque pensato bene di adottare una strategia comunicativa molto “aggressiva”. Durante i controlli su strada, per verificare il rispetto delle disposizioni di restrizione, ha assunto le sembianze del pericolo pubblico numero uno di questo 2020. Più precisamente ha deciso di indossare un casco, da cui spuntano le famose punte che danno al virus la forma di corona, da cui appunto deriva il famoso nome. In questi giorni vari automobilisti di Chennai hanno visto affacciarsi al loro finestrino lo spettro del temutissimo virus, a chiedere documenti e spiegazioni sui motivi dell’uscita. La notizia è diventata virale ed ha fatto il giro del mondo in poche ore.

poliziotto coronavirus

La situazione in India

Attualmente nello stato indiano non c’è una vera situazione di emergenza. Il virus ovviamente è arrivato ma al momento, secondo i numeri ufficiali, si sono registrati solo 482 casi e 9 morti. Il numero dei contagi al momento è dunque sotto controllo, ma l’India ha puntati addosso gli occhi del mondo intero. L’Oms ha dichiarato come il destino della lotta alla pandemia del coronavirus passa anche per le sorti del paese indiano, e in quale modo saprà affrontare l’emergenza. D’altronde parliamo del secondo paese più popoloso al mondo (oltre un miliardo di abitanti), con un sistema sanitario che collasserebbe facilmente.

poliziotto indiano
Una scelta decisamente d’impatto estetico…

La paura è davvero tanta e il lockdown di 21 giorni imposto dal premier Narendra Modi, nonostante i numeri di contagi siano ancora bassi, ne è la dimostrazione. Paura che evidentemente ha convinto Rajesh Babu a indossare il casco, per spaventare quanto più possibile i suoi concittadini e convincerli a rimanere a casa.

Leggi anche: Scrubs: il dottore che ha ispirato il personaggio di JD è in prima linea contro il Coronavirus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close