Cinema, Film e Serie Tv

The Boys avrà uno spin-off su supereroi in età da college

The Boys è ormai asceso nell’Olimpo delle serie TV, una vera rivelazione per Amazon Prime Video. La serie, che fa una tagliente satira sui supereroi, con un tocco estremamente attuale, ha recentemente fatto decollare la sua seconda stagione con il lancio globale più visto di qualsiasi serie originale di Amazon di sempre. Non solo l’adattamento della serie cult di Garth Ennis e Darick Robertson e pubblicata inizialmente da DC Comics e poi da Dynamite Entertainment ha già ottenuto una conferma per la terza stagione, ma secondo Variety è ora in fase di sviluppo attivo uno spinoff di The Boys. E sembra che si focalizzerà sulle vite di un gruppo di supereroi in età da college.

spin-off the boy

Cosa sappiamo dello spin-off di The Boys

Il nuovo spinoff, ancora senza titolo, sarà ambientato nell’unico college americano esclusivamente per giovani supereroi gestito da Vought International. Esplorerà le vite di supereroi traboccanti ormoni e competitivi che metteranno alla prova i loro limiti fisici, sessuali e morali, competendo per i migliori contratti nelle più grandi città. In parte serie teen college, in parte Hunger Games, con tutta la forza, la satira e il tocco un po’ volgare di The Boys.

Craig Rosenberg sta scrivendo il pilot e sarà lo showrunner della serie. Rosenberg è attualmente scrittore e produttore della serie principale. Il suo curriculum include serie come Preacher e Lost. Anche Eric Kripke, Seth Rogen ed Evan Goldberg sono a bordo dello spinoff come produttori. La serie sarà prodotta da Sony Pictures Television.

Finora in The Boys, nella stagione e mezzo finora uscite, abbiamo potuto vedere solo frammenti dei supes non membri dei Sette, i celebri eroi di Vought. Questo spinoff finalmente ci mostrerà se tutti i supereroi di questo mondo sono delle persone moralmente abiette, come quasi tutti i membri dei Sette, oppure no. Non possono essere tutti così eticamente spregevoli come Patriota e Abisso, giusto? L’ambiente scolastico fa già volare la mente ad una versione distorta della X-Mansion degli X-Men. Speriamo che questa nuova serie manterrà lo stesso equilibrio tra satira, emozione e umorismo (un po’ volgare) che rende la serie originale così brillante.

Leggi anche:
Marvel Cinematic Universe: quella volta che Sony fu a un passo dal possederlo
Liam Neeson difende La Minaccia Fantasma e Jar Jar Binks
Morfydd Clark paragona la serie di Lotr al MCU

Back to top button