Attualità

Immobili vs COVID-19: che impatto potremmo aspettarci

È una questione piuttosto annosa, quella dell’impatto che il periodo di pandemia e il progressivo ritorno alla normalità (e voglio sottolineare la parola progressivo) avrà sulla nostra vita futura.

Vi basti pensare a che enorme impatto ha già avuto su quella attuale, a partire dall’obbligo di quarantena e la chiusura di molti esercizi commerciali, fino alla necessità di annullare un gran quantitativo di eventi che seppur non quotidiani, avrebbero portato all’aggregazione di grossi gruppi di persone o a un grosso quantitativo di movimenti considerati non necessari.

Sì, parlo non solo di concerti e fiere, ma anche di eventi privati come matrimoni o spostamenti come traslochi e trasferte lavorative. 

Il valore dei luoghi

Quando parliamo di traslochi e trasferte non ci può venire a mente che un settore, che potrebbe essere colpito più o meno gravemente da questa situazione. Stiamo parlando degli immobili, ovviamente, che sono rimasti praticamente fermi (pun intended) per tutto questo periodo.

Stiamo già vedendo dei cambiamenti piuttosto complessi da argomentare: ad esempio, sia gli affitti che le vendite di case a Sanremo hanno raggiunto prezzi ai minimi storici, e chissà in quanti altri posti dai nomi meno importanti, sta accadendo lo stesso… O forse l’opposto. 

Quello che mi viene banalmente da pensare è che sarà molto probabile una riduzione media dei prezzi di affitti e immobili in vendita… Ma più probabilmente la forte componente geografica del costo di questo genere di beni non sparirà ed anzi verrà probabilmente accentuata da nuovi fattori.

In che modo? Beh, a pari prezzo acquistereste più volentieri una casa in un paese che ha avuto molti contagi, o in uno relativamente immacolato?
Non disturbatevi a rispondere, è fin troppo ovvio.

Ed è per questo che presumibilmente in luoghi che hanno visto molti contagi (o morti, addirittura) potremmo genericamente assistere ad un calo di prezzi decisamente superiore a quello di altri posti. E perché no, il valore degli immobili nei luoghi con meno contagi potrebbe addirittura aumentare. 

Leggi anche: Case famose e dove prenotarle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close