Cinema, Film e Serie Tv

Il Trono di Spade: Spin-off si o spin-off no?

Entrambe le risposte sono valide!

Abbiamo già parlato – e nel mio caso volentieri – di quanto l’ultima stagione de Il Trono di Spade non sia stata particolarmente gradita dai fan. Molti spettatori, infatti, hanno ancora il dente avvelenato anche se non se ne parla più spesso come prima.

Alla conclusione della serie, se ricordate bene, era stato annunciato uno spin-off intitolato Bloodmoon, con lo scopo – tra le varie – di dar risposta a tutte quelle domande rimaste aperte nel corso dell’opera principale; eppure sembra che l’anticipatissima produzione con Naomi Watss, sia stata appena cancellata.

naomi watts il trono di spade
Ma siamo sicuri che la cancellazione non sia dovuta a un ridimensionamento del budget? Leggete un po’ che nomi avrebbero arricchito il cast di Bloodmoon… In foto, Naomi Watts.

Il Trono di Spade: lo spin-off si farà?

Dai rumors che sono trapelati sembra che HBO abbia deciso di non procedere con la realizzazione dello spin-off Bloodmoon.

Secondo le voci, Jane Goldman, la showrunner del progetto, avrebbe contattato cast e produzione per comunicare che l’episodio pilota – già girato a giugno e luglio di quest’anno – sia stato bloccato. Manca ancora una conferma ufficiale da parte del network, sebbene la notizia è già stata considerata certa dal popolo dell’internet.

Bloodmoon avrebbe avuto nel cast Naomi Watts, Josh Whitehouse, Naomi Ackie, Denise Gough, Jamie Campbell Bower, Sheila Atim, Ivanno Jeremiah, Georgie Henley, Alex Sharp e Toby Regbo.

Pare che i dirigenti della HBO non siano stati impressionati positivamente dall’esito di questo primo episodio, concedendo del tempo extra alla produzione per aggiustare il tiro; eppure, anche il secondo tentativo non ha soddisfatto le richieste. Questo, in ultima istanza, ha segnato una grossa battuta d’arresto per le riprese e per il morale di cast e produttori.

House of the Dragon entra in scena

Gli appassionati della serie, però, potranno comunque sperare in bene perché lateralmente alla brutta notizia, c’è l’annuncio ufficiale di un altro Spin-off, già in lavorazione, che porterà il nome di House of the Dragon.

La HBO ha già in lavorazione dieci episodi (di quella che sarà probabilmente la prima stagione) di House of The Dragon, la serie sarà prequel del Trono di Spade e racconterà la storia della casata Targaryen.

Il progetto è co-creato da George R.R. Martin – cosa che ci fa ben sperare per l’arrivo del suo ultimo libro – e da Ryan J. Condal (Colony), e sarà ambientato 300 anni prima rispetto alla serie originale.

Lo show racconterà l’inizio della fine della Casa Targaryen e sarà ispirato al libro “Fire & Blood” di Martin. La regia sarà affidata a Miguel Sapochnik che ricoprirà il ruolo di co-showrunner al fianco di Condal.

Incrociamo le dita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close