Scienza

Il telescopio Hubble ha scoperto un “buco della serratura” nello Spazio

Qualche giorno fa abbiamo parlato dello Spazio in un certo senso, vedendo come la NASA ha deciso di studiare il fenomeno UFO grazie ad un gruppo di scienziati dedicati. Oggi continuiamo a parlare di questo sconosciuto che più è grande e meno si vede. Nello specifico, andiamo a vedere cosa ha scoperto il telescopio Hubble nella costellazione di Orione: un vero e proprio “buco della serratura“. Niente paura: al di là non c’è nulla (almeno crediamo) ma la forma è proprio quella.

Il telescopio Hubble ha scoperto un foro somigliante ad un “buco della serratura”. Cosa mai ci sarà dietro?

Il telescopio spaziale Hubble ha catturato la nebulosa NGC 1999 nella costellazione di Orione. Particolare attenzione degli astronomi è stata attirata da una strana “faglia” al centro, fino a poco tempo fa chiamata “globulo di Bock”. Sembra un buco della serratura per la quale, almeno al momento, non sembra esserci nessuna chiave adatta. La scoperta è stata condivisa dalla NASA qualche giorno fa e subito ha fatto il giro del web.

L’immagine è stata scattata con la Wide Field Planetary Camera 2, una fotocamera particolare che registra la luce nell’ultravioletto, nel visibile e nel vicino infrarosso. L’atmosfera in questa immagine è dovuta all’illuminazione della nebulosa da parte della giovane stella V380 Orion dietro di essa. La temperatura raggiunge circa 10.000 gradi Celsius, che è il doppio di quella del nostro Sole, e la massa è 3.5 volte quella del sole. 

L’Agenzia spaziale europea ha affermato in una nota:

L’origine di questa spaccatura inspiegabile nel cuore di NGC 1999 rimane sconosciuta

Per quanto riguarda il misterioso “buco della serratura” nel cuore di NGC 1999, gli astronomi credevano che fosse un insieme di gas, polvere e altra materia così denso che la luce non poteva attraversarlo. Ora, i dati aggiornati dei telescopi hanno chiarito che l’occhio nudo non sta mentendo, e questa è davvero un’area vuota, come se fosse una finestra aperta. O meglio, una porta, considerando la similitudine con la serratura.

Leggi anche:
La NASA fa schiantare una navicella spaziale contro un asteroide: ecco perché
Un buco nero ha letteralmente digerito una stella dopo tre anni
Buco Nero spinge stella fuori dalla Via Lattea a velocità sorprendente

Back to top button