Cultura e Società

Il significato dei Mandala: come approcciarsi alla vita

Il Mandala è una pratica molto antica e oggi diffusa, ma il cui significato è molto più profondo di quanto si possa credere.
Il significato dei Mandala è molto antico e in particolar modo rispettato in alcune religioni, i cui seguaci sono meticolosi nella sua realizzazione e… Distruzione. Conosciamo meglio questa tecnica.

Il significato profondo dei Mandala

significato mandala

I Mandala non sono dei semplici “disegni”, ma figure geometriche complesse e antiche; nella religione buddhista e induista, i monaci li realizzano accuratamente impiegando anche giornate intere o mesi, accompagnati dalle preghiere.

Se analizziamo l’etimologia della parola, “Manda” vuol dire totalità mentre “La” significa colui che possiede l’essenza; rappresenta quindi la vita stessa e per tale motivo sono molto rispettati. Le prime testimonianze le troviamo infatti nel Veda, un’antica raccolta in sanscrito vedico di testi sacri appartenenti alla religione Indù e che appunto vuol dire “conoscenza di tutto“.

Grazie al significato dei Mandala che i monaci tibetani ci insegnano, essi assumono anche una forma di terapia per ritrovare la pace interiore e l’armonia con il mondo che ci circonda, oggi brutale e negativo. Questi disegni ci aiutano a ritrovare la serenità e la calma anche nei momenti più difficili.

Come realizzare i Mandala

significato mandala

Oggi possiamo trovare sia online che nelle librerie, libri con disegni già realizzati e da colorare. Utile per insegnare questa tecnica anche ai più piccoli, ma se si vuole entrare in sincronia con questa tecnica e conoscere appieno il significato dei Mandala, allora bisogna conoscere le basi.

Queste complesse figure geometriche di cui sono formati, li rendono simboli spirituali da rispettare; per colorarli ci sono delle regole da seguire:

  • i monaci tibetani utilizzano ad esempio delle sabbie colorate e delle cannule di dimensione diversa per riempire i vari spazi. Ma in mancanza di questi, si possono usare qualsiasi tipo di colori (pennarelli e pastelli, tempere e gessi);
  • si parte sempre dall’interno verso l’esterno, in quanto significa aprirci al mondo che ci circonda e abbandonare tutto ciò che è negativo, dando spazio alla positività;
  • Non avere fretta, ma concedetevi del tempo con voi stessi e il Mandala e diventate un tutt’uno, perchè solo così potrete entrare in sincronia con il vostro IO interiore e stato d’animo.

Il significato del Mandala: simbolo di vita

Il Mandala rappresenta la vita stessa e così come inizia, vi è anche una fine. Infatti, nella religione bhuddista, i monaci dopo aver realizzato il Mandala con fatica e dedizione, lo distruggono!

Raccolgono la sabbia accuratamente e con delicatezza, riponendola in un’urna. Si recano poi al fiume per riempirla e mescolare le sabbie, riversandole poi nel fiume. Ma perchè?

La sabbia che utilizzano per riempire gli spazi proviene dalla Madre Terra; ed è lì che deve ritornare. E’ una cerimonia vera e propria che viene celebrata periodicamente.

E ora che conoscete il vero significato dei Mandala, quando ne avrete uno davanti non lo guarderete con gli stessi occhi ma sarà un’opportunità di ritrovare voi stessi, lo colorerete quando vi sentite tristi e soli, o arrabbiati e amareggiati. E assumerà un significato tutto vostro!

Back to top button