Cultura e Società

Il misterioso monolite dello Utah svanisce poco dopo la sua scoperta… E ne compare un altro in Romania (Aggiornamento)

Con la stessa rapidità con cui è apparso, il misterioso monolite scoperto all’inizio del mese in un deserto sud-orientale dello Utah gestito dal Federal Bureau of Land Management, è completamente scomparso. Nessuno sa da dove provenisse o come fosse arrivato lì ma la scoperta ricorda il classico di Stanley Kubrick 2001: Odissea nello spazio, provocando molto clamore sui social media.

Una dichiarazione rilasciata dagli sconcertati funzionari dello Utah riporta che la struttura è stata rimossa venerdì sera ma non si sa ancora da chi, se dallo stesso soggetto che lo ha installato o se altri siano riusciti a localizzare e rimuovere la struttura dopo esserne venuti a conoscenza, quindi che sia stato rubato. Al momento della sua scoperta non ne era stata rivelata la posizione esatta, ma alcune persone sono state in grado di localizzarne le coordinate su Google Earth e proprio il software di Google ha rivelato che l’installazione sarebbe lì almeno dal 2016 o 2015. O forse addirittura da prima, magari da 40 o 50 anni, non è dato saperlo.

Abbiamo ricevuto rapporti credibili secondo cui la struttura installata illegalmente, denominata ‘monolite‘ è stata rimossa dai terreni pubblici del Bureau of Land Management (BLM) da parte di sconosciuti‘, si legge nella dichiarazione.

Il BLM non ha rimosso la struttura poiché considerata proprietà privata. Non indaghiamo su questi reati dato che sono gestiti dall’ufficio dello sceriffo locale. La struttura ha ricevuto attenzione nazionale e internazionale ed abbiamo ricevuto segnalazioni che una persona o un gruppo l’avrebbe rimossa la sera del 27 novembre.

monolite utah

Secondo quanto riferito, sembra che qualcuno abbia usato uno strumento per tagliare il cemento per rimuovere il monolite, che era stato sepolto in profondità nel terreno. Poiché il BLM non indagherà sulla questione e spetterà allo sceriffo locale portare avanti un’indagine penale, sembrerebbe improbabile giungere ad una reale spiegazione della vicenda.

La scoperta del monolite di 10 piedi ha suscitato una serie di teorie sia razionali che stravaganti da parte di molte persone. Molti presumono che sia un’installazione artistica piantata lì da uno sconosciuto fan di Kubrick, forse come in uno dei suoi film più iconici. Se fosse vero, i responsabili potrebbero incorrere in accuse penali se identificati, poiché l’installazione era illegale. Ciò potrebbe anche spiegare perché il monolite è stato rimosso. Altri credevano che potesse avere connessioni aliene.

Riccardo Marino e la sua ragazza Sierra Van Meter stavano viaggiando verso il monolite per scattare alcune foto quando hanno visto un camioncino con un grosso oggetto nel cassone allontanarsi dalla zona. Secondo Marino, che ha poi scoperto l’assenza della struttura, qualcuno sembrava avesse orinato per terra e avesse scritto ‘Bye b****!‘ nella sabbia.

Ma non è finita qui. Sì perché un misterioso monolite a forma di prisma a base triangolare di metallo brillante è apparso questa settimana in Romania. Giovedì scorso, per la precisione, sulla collina di Batca Doamnei nei pressi della città di Piatra Neamt, nel nord della Romania. Vi ricorda qualcosa?

monolite romania
monolite misterioso

È stato individuato a pochi metri dal famoso punto di riferimento archeologico della Fortezza dei Daci di Petrodava, un forte costruito dall’antico popolo dei Daci tra l’82 a.C. e il 106 d.C., ha un’altezza di circa 4 metri e un lato si affaccia sul Monte Ceahlau, conosciuto localmente come la Montagna Sacra.

Rocsana Josanu, funzionario di Neamt Culture and Heritage, ha dichiarato:

Abbiamo iniziato a esaminare lo strano aspetto del monoliteSi trova su una proprietà privata, ma ancora non sappiamo chi sia il proprietario. Si trova in un’area protetta, in un sito archeologico.

E ha aggiunto:

Prima di installare qualcosa lì, avevano bisogno del permesso del nostro istituto, che deve poi essere approvato dal Ministero della Cultura.

Nel libro di Arthur C. Clarke, poi trasformato in film da Stanley Kubrick, un monolite appare per la prima volta sulla Terra, in Africa, tre milioni di anni fa e sembra conferire intelligenza a una tribù affamata di grandi scimmie per sviluppare strumenti utili alla sopravvivenza. Forse gli alieni hanno un senso dell’orientamento un po’ scarso? O forse qualche burlone ha deciso di fare un bello scherzetto? Che sia il lavoro di qualche artista (qualcuno suggerisce che potrebbe essere opera del defunto John McCracken, un artista statunitense morto nel 2011 che era noto per la produzione di questo genere di opere ed installazioni) oppure di qualche fan dell’opera da Kubrick, una cosa è certa: è un mistero destinato a rimanere tale ancora per un po’.

Aggiornamento: il monolite in Romania è scomparso anch’esso.

Leggi anche:
Balloon Girl: dietro alla distruzione dell’opera di Banksy
Aggiornamento sul Gundam delle Olimpiadi: si parte con il primo passo! (VIDEO)
Artista crea un Falkor a grandezza naturale per un bambino malato di nome Atreyu (FOTO)
Gandalf: artista scolpisce la statua dello stregone di Lotr in timelapse (VIDEO)
Indossare un Drago si può, grazie alle stupende creazioni di questa artista
Monomi Ohno, l’artista che trasforma i pacchi di Amazon in opere d’arte
Utilizza quadri usati per alterare i dipinti con elementi di Star Wars (FOTO)

Back to top button