Scienza

Il gusto delle zanzare per il sangue umano spiegato da uno studio

Le zanzare fanno schifo. Le malattie che diffondono uccidono 500.000 persone all’anno ed alcune di loro, come la malaria e la zika, sono note per essere notevolmente spiacevoli anche se non ti uccidono.

Forse alcuni di voi non lo sanno ma le zanzare femmine di solito non si nutrono di sangue ma di nettare, diventano Dracula (e succhiano ancora più forte) quando devono deporre le uova.

Zanzare, una questione di gusti

Un nuovo studio pubblicato su Neuron dimostra come le zanzare scelgano ciò che mangiano: è tutta una questione di gusti. I ricercatori hanno modificato geneticamente le zanzare in modo che i neuroni specifici associati al gusto illuminassero tag fluorescenti quando attivati. Hanno quindi offerto a queste zanzare-Frankenstein una varietà di sostanze allettanti per vedere quali neuroni del gusto si attivavano quando interessate.

Si è scoperto che il sangue di pecora le attira, tuttavia i tentativi di interessarle a miscele di acqua salina o zucchero con singoli componenti di sangue non funzionano, anche aggiungendo firme animali come anidride carbonica o calore (utilizzate dai parassiti come guide).

Quindi i ricercatori hanno preparato una miscela simile al sangue: glucosio, bicarbonato di sodio, cloruro di sodio (sale) e adenosina trifosfato (ATP), un composto che fornisce energia alle cellule dei viventi. Questa miscela è stata un successo ed i parassiti si sono riversati su di essa.



Successivamente, gli scienziati hanno offerto alle zanzare piccoli assaggi di ciascuno dei componenti della miscela di sangue per vedere quali neuroni reagiscono. Anche se somministrare loro il glucosio non ha attivato nessuno dei neuroni associati al loro sistema ematofago, piccole dosi di sale, bicarbonato di sodio e ATP lo hanno fatto. Ogni sapore ha attivato il proprio set di neuroni, in modo simile a come le nostre papille gustative reagiscono a uno specifico elemento aromatico.

zanzare

Tuttavia, un grande gruppo di neuroni si attivava solo in presenza di tutti e quattro gli elementi. Secondo l’autore principale Veronica Jové, questo rilevamento di combinazioni piuttosto che di componenti del gusto è un adattamento unico.

I ricercatori hanno anche provato la miscela di ATP preparata in laboratorio, da sola: non si sono nemmeno avvicinate. Presumibilmente, il sapore del sangue umano per le zanzare è qualcosa di sublime ed inimitabile, come per noi il caramello salato.

Quindi, possiamo usarlo per distruggere finalmente le zanzare una volta per tutte? Non proprio, ma aumentando la nostra comprensione di come funzionano le zanzare, speriamo che col tempo potremo capire come proteggerci.

Leggi anche:
Disney World è stata edificata sul ‘sangue’ delle zanzare: una storia vera
La terribile storia di Poltergeist si ispira ad un fatto vero
Ritrovata testa di dinosauro-uccello conservata nell’ambra: è in ottime condizioni

Back to top button