Cinema, Film e Serie Tv

Una IA ha scelto Henry Cavill come nuovo James Bond

Lo avete gradito nei panni di Superman, lo avete adorato nei panni di Geralt di Rivia, lo avete amato mentre mostrava tutto il suo fascino nell’atto di assemblare un PC da gaming mostrando i suoi muscolacci, ma per Henry Cavill non finisce qui. Secondo un programma di casting condotto da un’Intelligenza Artificiale, infatti, il noto attore sarebbe il miglior candidato possibile per vestire i panni di James Bond, l’agente segreto immaginario più famoso del mondo.

Con No Time to Die, che sarà l’ultima performance di Daniel Craig nei panni di 007, molti fan si stavano chiedendo chi avrebbe potuto essere il miglior candidato per sostituirlo, ma a dare una risposta è stato un sofisticato programma IA che ha paragonato le caratteristiche di molti attori britannici per trovare la scelta perfetta. Cavill ha vinto di poco, con un risultato espresso percentualmente del 92.3%, contro un secco 92% ottenuto da Richard Armitage.

henry cavill
Henry Cavill

Un mondo di possibilità oltre Henry Cavill

Oh, vi sarete certamente chiesti, con un programma del genere, se nell’utilizzarlo non sia venuta a nessuno la voglia di togliersi qualche curioso sfizio. Ebbene sì: infatti il programma è stato utilizzato prima per calcolare nella ricerca anche gli attori internazionali, e poi per includere addirittura le attrici di tutto il mondo, ipotizzando una Jane Bond.

E beh, il risultato è stato innanzitutto che Karl Urban sembra essere il candidato uomo più promettente del pianeta, con un sonante 96.7%, seguito da Chris Evans (93.9%), poi da Henry Cavill ed infine, per completare la top 5, da Will Smith con il 92.2%.

Ma la vera vincitrice è Gina Carano, la star di The Mandalorian, che ha ottenuto un ragguardevole 97.3%, risultando tecnicamente il miglior candidato in assoluto per ricoprire il ruolo. Altre ladies dagli ottimi risultati sono state Katee Sackhoff (Battlestar Galactica) e Angelina Jolie, entrambe con risultati vicini al 94%.

Ma quindi, è deciso?

Beh, questo casting virtuale non è certo definitivo, ma sono abbastanza sicuro che i fan non disdegnerebbero il buon vecchio Henry Cavill nei panni del loro agente dell’MI6 preferito. Se poi pensiamo che Cavill era già la seconda scelta per il ruolo di protagonista in Casino Royale, perso contro Daniel Craig nel 2006, la scelta non sembra così impossibile.

Ma non sapremo niente di nuovo fino all’uscita di No Time to Die e per ora, possiamo limitarci a immaginare Cavill con il tipico smoking da agente segreto. E secondo me, non starebbe per niente male.

Leggi anche:
Daniel Radcliffe si racconta dai problemi con l’Alcol alla stravagante quarantena
Il Film di Supercar (Knight Rider) si farà sul serio (UFFICIALE)
Dei germogli di patata crescono come una pianta aliena nella cucina di una donna, la foto diventa virale (FOTO)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button