Cultura e SocietàHumor e Varie

I 5 piatti più piccanti del mondo

Non puoi fare a meno di riempire il tuo cibo con una spruzzata abbondante di peperoncino? Adori i cibi speziati?
Se sei stanco delle solite pietanze piccanti e vuoi provare qualcosa di nuovo, questa top 5 fa proprio al caso tuo!
Ecco a voi i 5 piatti più piccanti del mondo. Sarete così audaci da assaggiarli? A dire il vero sono fatti vostri… A me, onestamente, fa già caldo a vederli così.

5. Griot con Salsa Ti’Malice, Haiti:Griot-Black-Rice-Plantains-Ti-Malice-770x578Il griot è un piatto haitiano a base di carne di maiale fritta, affogata in una salsa tradizionale ricavata da un miscuglio di peperoncini, uno più potente dell’altro. Il condimento chiamato Ti’Malice è preparato con peperoncino habanero, aceto di mele e peperoni piccanti. Giusto per andar sul leggero, è accompagnato da una salsa di fagioli o di funghi, il tutto guarnito con delle blande banane fritte.
Il nome della salsa deriva dalla tradizione mitologica locale: Ti’Malice era un prestigiatore, infatti gran parte della magia del piatto sta nella sua presentazione.

4. Khua Kling phat thai lung (manzo al curry), Thailandia:Jitlada-Menu-Khua-Kling-Phat-Lung-630x420L’ingrediente base di questa ricetta è la carne che può essere di vario tipo; fritta assieme ad una serie di ingredienti freschi o trasformati in una salsa e cioè la tradizionale al curry thailandese. Ciò che rende questa salsa piccante sono una serie di ingredienti come il curcuma fresco, pepe nero in grani e peperoncino thailandese che è simile a quello di Cayenna. Se ancora non si è soddisfatti, nel momento in cui viene servito si può aggiungere del peperoncino fresco.

3. Kimchi jjigae, Corea del Sud:Kimchi-jjigae-recipeGli ingredienti di base: maiale o pesce assieme a diversi tipi di cipolle, tofu, aglio, funghi e un mucchio di peperoncini. Il kimchi jjigae può esser servito a differenti gradi di piccantezza per soddisfare le varie tipologie di palati ma esclusivamente alla temperatura dell’acqua bollente, per garantire un’esperienza che farà sudare… Da più punti di vista.

2 Korean suicide burrito, USAbac5bf12665b555dae9e75d763342957Questo burrito che è stato inventato dal proprietario di un ristorante coreano a San Francisco, è il fagottino tradizionale della cucina Tex Mex ripieno di carne marinata, riso, fagioli e quant’altro. In più, a peggiorare le cose, il cuoco ha aggiunto 3 tipi di peperoncino: cinese, messicano e coreano. Insomma un alleanza veramente pericolosa.
Il risultato è stato definito talmenteatomico” che il ristorante ha lanciato un circolo di sfide: chiunque riesca nell’impresa di finire il burrito non dovrà pagarlo.
Ci chiediamo chi sia riuscito nell’impresa e invitiamo voi lettori a segnalarci gli ospedali di ricovero di queste povere cavie.

1. Suicide chicken wings, USA:Snimok-e`krana-2015-01-09-v-16.39.13Non potevano che essere al primo posto! Le nostre alette di pollo. Le suicide chicken wings sono assurdamente piccanti perché sono ricoperte da una salsa preparata con tabasco, semi di peperoncino piccante e sfilaccetti di peperoncino chili come guarnizione. Questo mix micidiale dona ai bocconcini di pollo un caratteristico colorito rosso acceso. Beh, come l’inferno che sicuramente patirete nel mangiarle.

Foto: immagini Google

Fonte notizie:
salsa ti'malice
Khua kling phat tai lung
Kimchi jjigae
Proprietario del ristorante di Korean suicide burrito sfida la gente a finirlo
Tizio prova a mangiare le Suicide chicken wings

 

laura

Nata tra i “monti” dei castelli romani si è avvicinata sin da piccola alla fotografia improvvisando set dove fratelli e cugini venivano usati come modelli. Fortunatamente per tutta la parentela, con il passare degli anni, la sua attenzione si è spostata verso un’altra fonte di ispirazione: il mondo del Cosplay. La piccola Laura cresce tra uno scatto e l’altro e nutrendosi esclusivamente di pane e playstation! I suoi obiettivi: Finire Ghost Recon! Immortalare eventi e sperimentare con la grafica. Creare montaggi video mozzafiato! Ce la farà?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close