Videogiochi e Gaming

Hideo Kojima giudice della mostra del cinema di Venezia

La Biennale di Venezia è una fondazione di importanza internazionale, che organizza molte manifestazioni legate alle arti figurative di ogni genere, a partire dalla sua principale Biennale d’arte, fino ad arrivare alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, più antico e tra i più importanti festival cinematografico del mondo. Come tutti gli anni la mostra si terrà a Settembre nonostante il duro colpo che il cinema internazionale ha subito per via della pandemia, e tra i giudici possiamo vedere alcuni nomi interessanti, tra i quali curiosamente spunta quello di Hideo Kojima.

hideo kojima

Hideo Kojima: from Sapiens to Ludens

Il motto della Kojima productions, che esalta la qualità del videogame e la sua importanza nel panorama artistico moderno, viene citato direttamente dal sito ufficiale della Biennale di Venezia nel suo annuncio di chi saranno i giudici di questa mostra. Il creatore di Metal Gear Solid e Death Stranding dunque prenderà parte alla commissione per assegnare i premi Venice Virtual Reality: Gran Premio della Giuria per la Migliore opera VR immersivaMigliore esperienza VR immersivaMigliore storia VR immersiva. La commissione sarà presidiata da Celine Tricart, sceneggiatrice e regista esperta di VR e 3D; e Asif Kapadia, regista di film e documentari.

La 77esima edizione della Mostra

Annunciata il 26 agosto sul sito ufficiale della Biennale di Venezia, la mostra si terrà dal 2 al 12 Settembre e sarà presentata da Alberto Barbera.

I premi, che comprendono il famoso e più importante Leone d’Oro, due premi Leone d’Argento e molto altro, saranno assegnati da 4 giurie composte ciascuna da più giurati, tra i quali troviamo nomi noti come Claudio Giovannesi (Gomorra, Fratelli d’Italia); Francesca Comencini (Gomorra, Amori che non sanno stare al mondo); Claire Denis (Chocolat, Cannibal Love); Joanna Hogg (Archipelago, The Souvenir). La commissione principale sarà inoltre presieduta da Cate Blanchett, pluripremiata attrice che ricorderete certamente per il suo ruolo di Galadriel nella saga del Signore degli Anelli e de Lo Hobbit, come per molti altri film come Elizabeth e The Aviator (solo alcuni dei quali che le hanno permesso di vincere Golden Globe e premi Oscar).

Insomma, la mostra si preavvisa degna di nota, e la presenza di Hideo Kojima nella giuria non può che rendere tutto più interessante. Nel dubbio, io mi segno la data sul calendario in attesa di ulteriori notizie sulla mostra, e vi invito a fare lo stesso.

Leggi anche:
Hideo Kojima ha un sogno: “dobbiamo combattere l’odio, riconnetterci”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button