Guide

Guadagnare con i bitcoin, i consigli da tenere a mente

Quello dei bitcoin è un progetto di carattere finanziario che oramai si può ritenere ben consolidato, anche perché da quando essi hanno fatto capolino sul mercato la platea delle valute digitali si è ampliata in misura consistente. Purtroppo, però, nel mondo del web si possono incontrare progetti che prendono in prestito, in modo più o meno lecito, il nome del bitcoin allo scopo di attirare aspiranti investitori poco informati o, nel peggiore dei casi, molto sprovveduti. Se si clicca qui, per esempio, si può scoprire Bitcoin Future, una realtà non autorizzata e soprattutto non regolamentata. Si tratta di un sistema il cui obiettivo è quello di indurre gli utenti ad aprire un account di trading con un broker offshore: alla fine, però, ciò che succede è che i soldi che si depositano vanno persi e non possono più essere recuperati.

E il bitcoin?

Vale la pena di mettere in evidenza che Bitcoin Future non ha niente a che vedere con i bitcoin, che non meritano di essere considerati una trappola, anzi: si tratta di un asset di riferimento per tutti coloro che desiderano cimentarsi in investimenti potenzialmente redditizi. Questo non vuol dire che chiunque faccia trading con le monete virtuali sia in grado di ottenere dei profitti, perché tutto dipende sempre dal buon esito delle operazioni effettuate. Quel che è certo è che i guadagni immediati non esistono, e chi li promette sta solo cercando di arraffare soldi a investitori ingenui.

Perché bisogna diffidare di Bitcoin Future

Come si è detto, Bitcoin Future non fa altro che spingere gli utenti che si iscrivono alla piattaforma verso broker di cui si sa poco o nulla, ma che di sicuro non sono regolamentati e hanno sede in paradisi fiscali impossibili da raggiungere. Un altro problema evidente di questo sistema riguarda il fatto che non vengono fornite informazioni legali di alcun genere: questo vuol dire che non è possibile sapere né dove ha sede la società né chi c’è dietro al progetto. Insomma, il vuoto più assoluto a proposito dell’identità dei promotori e dei gestori di questo programma.

Come dovrebbe funzionare

Ma per quale motivo tante persone fino ad ora sono cascate nella trappola di Bitcoin Future? La ragione è da individuare nelle promesse di facili guadagni: chi promuove il sistema sostiene che esso si basi su un algoritmo avanzato di trading automatico che esegue operazioni redditizie, tali da far diventare ricco chiunque e per di più senza un briciolo di fatica.

I punti deboli di Bitcoin Future

Esplorando in Rete le opinioni pubblicate da utenti che hanno già avuto a che fare con Bitcoin Future, è facile imbattersi in una valanga di giudizi negativi e di commenti ben poco lusinghieri nei confronti di questa piattaforma. Già tante persone, insomma, hanno rischiato e hanno finito per perdere tutto il capitale che avevano investito: così sono state punite per aver creduto di poter diventare ricche senza lavorare. Chi l’avrebbe mai detto!

L’importanza di trovare un broker regolamentato

Nel caso in cui si abbia intenzione di investire in bitcoin è opportuno mettersi alla ricerca di un broker regolamentato: per fortuna sul web non sono poche le piattaforme che mettono a disposizione una possibilità di questo genere, garantendo il massimo della professionalità e della serietà. Le piattaforme migliori, tra l’altro, non applicano commissioni e permettono di usufruire di un conto di prova, il cosiddetto conto demo, attraverso il quale è possibile allenarsi e testare le strategie che poi verranno applicate quando si farà trading. Il possesso della licenza Cysec è una dote da cui non si può prescindere nella valutazione delle varie piattaforme.

Leggi anche:
Truffa su Twitter: violati i profili di Elon Musk e molti altri
Bitcoin: qualche consiglio sui tool e le modalità con cui iniziare
Il Regno Unito investe 500 milioni per ‘conquistare il web dallo spazio’
Iq Option: la trasformazione del settore degli investimenti online

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button