Guide

Gestire un hotel: come farlo in maniera perfetta e al passo con i tempi

Non sempre gestire un hotel è semplice. Le varianti e le cose con cui si devono fare quotidianamente i conti sono tante ed è importante fare attenzione a ogni singolo aspetto per riuscire ad avere la situazione sotto controllo.

Chi gestisce una struttura ricettiva si può trovare a fare i conti con diversi problemi legati alla disorganizzazione. Si deve pensare che negli ultimi anni il mondo della ricettività è completamente cambiato. Se prima si effettuavano prenotazioni dirette in hotel, ora si possono sfruttare diversi canali ed è per questo che possono esserci dei disguidi di non poco conto.

Un esempio su tutti? L’overbooking. Non c’è nulla di peggiore per un hotel che ritrovarsi con più prenotazioni confermate che stanze. Una stanza prenotata due volte nella stessa giornata è un danno d’immagine e una bella gatta da pelare se non ci sono altre soluzioni disponibili.

Chi ha un hotel deve tenere in conto tutto questo e tutti quelli che sono i rischi legati a una gestione caotica di spazi, promozioni, personale.

Un aiuto per gestire un hotel

Chi è alla ricerca di un aiuto per gestire un hotel dovrà prendere in considerazione la possibilità di affidarsi a un supporto tecnologico. Esistono vari software PMS per la gestione di un hotel e, ad oggi, sono il miglior modo per avere tutto sotto controllo.

Per chi è alla ricerca del migliore che ci sia tra i tanti citiamo il software hotelcinquestelle, un gestionale per hotel facile ma completo. Avere a propria disposizione un sistema strutturato permette di tenere sotto controllo il necessario.

Un aiuto per tutti e soprattutto per il team di collaboratori che, in questo modo, potranno organizzare al meglio ogni aspetto. Un software di questo tipo permette di gestire prenotazioni e di non avere mai problemi di overbooking. Non solo. Avendo sempre la situazione sotto controllo lì dove ci sono stanze vuote sarà possibile andare a proporre delle offerte così da riempirle. Un bel vantaggio, ad esempio, in bassa stagione o nei momenti meno affollati.

Grazie a un PMS, inoltre, sarà possibile inviare mail e fatture, gestire tutta la parte fiscale e non solo. Si tratta infatti di un supporto non solo per le prenotazioni, che diventeranno semplici e sempre monitorate, ma anche per le fasi di check in e check out.

Anche in questo caso è sempre bene tenere la situazione sotto controllo, così da non rischiare di perdere arrivi o partenze e di non scontentare i clienti.

Si tratta di uno strumento che, anno dopo anno, diventa sempre più essenziale e di cui nessun hotel o struttura ricettiva in generale dovrebbe fare a meno. Proprio per questo motivo il consiglio è quello di leggere, comparare e acquistare quello che si ritiene più in linea con le proprie esigenze. Ci si deve sempre orientare verso un software semplice, veloce, che ben si integra con tutto il sistema già a propria disposizione. In questo modo gestire un hotel diventerà un gioco da ragazzi.

Leggi anche:
Space Hotel: il turismo spaziale potrebbe essere sempre più vicino
Cecil Hotel: una serie true crime atipica
Delle Anime Idols accoglieranno i clienti di questi Hotel in Giappone grazie alla tecnologia olografica
L’hotel più antico del mondo ha 1315 anni e si trova in Giappone
LOTR: si potrà soggiornare in vere case Hobbit grazie a un Hotel a tema (FOTO)

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button