Cinema, Film e Serie Tv

Gaten Matarazzo parla dell’attesa per Stranger Things 4: cattive notizie in arrivo

Il lockdown adottato dai vari paesi coinvolti nella pandemia ha bloccato, inevitabilmente, tutte le produzioni cinematografiche, comprese quelle delle serie TV di Netflix.
Tra queste Stranger Things, ideata dai Duffer Brothers con Gaten Matarazzo, David Harbour e Winona Ryder tra i vari. Giunta con successo alla sua terza stagione e andata in onda a partire dal 4 luglio 2019 in tutti i paesi che hanno accesso a Netflix, si appresta ora per una nuova stagione.

Il suo grande successo è in gran parte dovuto ai riferimenti culturali degli anni ottanta, in un continuo omaggiare il cinema di fantascienza, la musica e i giochi di quel periodo (la serie è famosa per aver contribuito a rilanciare il gioco di ruolo con la citazione di Dungeons&Dragons).

Stranger Things 4: le dichiarazioni di Gaten Matarazzo

I fan erano in attesa della quarta stagione ma la pandemia ha cambiato tutto.
Gaten Matarazzo, interprete di Dustin nella serie, è intervenuto a GalaxyCon Live ed ha dichiarato:

Quando il lavoro è stato messo in pausa eravamo nel bel mezzo delle riprese di Stranger Things 4. Hanno poi detto stop. Si era parlato di una pausa di due settimane che poi è diventata di tre mesi.

gaten matarazzo
Gaten Matarazzo (foto Wikipedia)

Gaten ha poi aggiunto:

Girare un film o una serie mi fa stare lontano da casa a lungo, solitamente. A causa della pandemia sono stato a casa un bel po’, a rilassarmi. Provo un po’ di ansia all’idea di tornare a lavoro, ma solo perché siamo stati via per molto tempo. Di solito giriamo ad Atlanta per sei, sette, otto mesi e dunque ci vuole un po’ di tempo, e ormai è più della metà dell’anno che sono via.

Quando riprenderanno le riprese Gaten Matarazzo avrà già compiuto 18 anni, il che significa che non sarà più limitato dalla legge sui minori che limita la quantità di ore lavorative per chi ancora deve entrare nel mondo degli adulti.

E’ una buona notizia, certo, ma visto che Gaten compie gli anni ad inizio settembre, significa che l’attesa per Stranger Things 4 si allungherà di un bel po’.

Ma non disperiamo, possiamo ingannare il tempo con un bel rewatch delle tre stagioni precedenti, sapendo che l’attesa comunque sarà ripagata dalla qualità della nuova stagione che viene preannunciata ancora più dark nell’atmosfera e più matura nei temi.

Back to top button