Anime e Cartoni

Gamera: Rebirth, l’iconico mostro giapponese arriva su Netflix

Amanti del genere fantascientifico e del Giappone, riunitevi! Chi di voi non si è perso neanche un film di Godzilla? I più appassionati senza dubbio sapranno tutto sul mostro che protegge la terra e si nutre della radioattività della stessa. Eppure in pochi conoscono Gamera, un altro kaiju che, come il “lucertolone gigante” fa sì che il nostro Pianeta sia al sicuro. Quest’anno molti faranno la sua conoscenza visto l’imminente arrivo di una serie anime su Netflix.

Insieme a Godzilla, Gamera è un kaiju che ha protetto la terra sin dal principio

Gamera: Rebirth , una serie anime di sei episodi su Netflix, non ha ancora una data di debutto, ma questa settimana è uscito un nuovo teaser per annunciarne l’arrivo. Possiamo dare un’occhiata al video grazie all’annuncio sul social Twitter proprio di qualche giorno fa.

Poco è stato rivelato su questa continuazione animata delle avventure del mostro tartaruga preistorico giapponese sputafuoco, ma Gamera dovrebbe affrontare vari nemici “per salvare una città in pericolo”. Netflix, che attualmente sta producendo l’anime giapponese, non ha annunciato i suoi membri del cast ma non tarderà a farlo. Vale la pena ricordare che Gamera, visto l’ultima volta inGamera the Brave” del 2006  è stato creato da Daiei Films per competere con Godzilla di Toho. La tartaruga ha debuttato in “Gamera, the Giant Monster” del 1965 per la prima volta. La creatura si è evoluta attraverso una dozzina di apparizioni cinematografiche da un kaiju distruttivo a un protettore dell’umanità. Un po’ come Godzilla in fondo.

Ma se pensate che Godzilla e Gamera siano simili, vi sbagliate di grosso. Una differenza fondamentale tra i due kaiju sta nella capacità della gigantesca tartaruga di volare, utilizzando “getti” che possono essere accesi dai fori degli arti quando ritrae le zampe nel guscio. 

Sappiamo già qualcosa dell’anime. Tra i primi mostri con cui Gamera dovrà scontrarsi ci sarà Gyaos, il suo arcinemico alato. I due si sono scontrati la prima volta nel lontano 1967 nel film “Gamera vs Gyaos“. Insomma, un tentativo di riportare in auge il genere dei film kaiju che, negli ultimi anni, ha rivisto fortuna con “Godzilla vs Kong“.

Leggi anche:
Godzilla vs Kong: ci aspettavamo di più (RECENSIONE)

Gianluca Cobucci

"Se c’è in giro una cosa più importante del mio IO, dimmelo che le sparo subito"
Pulsante per tornare all'inizio