Videogiochi e Gaming

Fortnite con Unreal Engine 5.1 è più bello che mai!

C’è chi lo ama e chi lo odia. Fortnite è senza dubbio un gioco rivelazione perché ha aggiunto al genere dei battel royale quel qualcosa in più che gli utenti cercavano. Tra streamer e piccoli appassionati, i volumi di incasso del videogioco di Epic Games sono altissimi e lo saranno ancora di più grazie alla stagione 4. Con l’introduzione di quest’ultima infatti, vediamo un miglioramento grafico sostanziale grazie principalmente al motore Unreal Engine 5.1.

Fortnite con Unreal Engine 5.1 è più bello che mai!

Fortnite, il battle royale per eccellenza delle ultime generazioni ottiene un importante aggiornamento visivo su PC e console con Unreal Engine 5.1

Sebbene le novità della quarta stagione di Fortnite non siano meramente estetiche, ciò che colpisce più i videogiocatori è la caratterizzazione dei paesaggi. Ma andiamo con ordine e analizziamo prima i cambiamenti “minori”. La stagione 4 di Fortnite ha introdotto innanzitutto un nuovo luogo dove poter scovare i nemici e abbatterli senza esclusione di colpi. Oltre a questo nuovo scenario, Epic Games ha introdotto nuovi modi per andare in giro, tra cui moto da cross e rotolare in una palla di neve. Ma ora passiamo alla novità più importante, ovvero l’utilizzo di Unreal Engine 5.1.

Fortnite con Unreal Engine 5.1 è più bello che mai!

Gli utenti che giocano a Fortnite su PlayStation 5, Xbox Series X/S, PC e cloud scopriranno le funzionalità “next gen” poiché il titolo sfrutta il nuovo motore grafico Unreal Engine 5.1. In parole povere l’introduzione del motore di nuova generazione include funzionalità come Nanite, Lumen, Virtual Shadow Maps e Temporal Super Resolution. Per chi non lo sapesse, è la Epic Games che ha creato il motore in questione: dunque non possiamo che aspettarci enormi sorprese e un’integrazione al top con i suoi giochi.

Qualche dettaglio tecnico su Unreal Engine 5.1

Unreal Engine 5.1 fa uso di Nanite, che fornisce “geometria architettonica altamente dettagliata”. Ciò significa in pratica un notevole miglioramento dei dettagli ambientali e della chiarezza poiché gli edifici vengono renderizzati da milioni di poligoni in tempo reale. Questo succede per ogni elemento dello scenario, compresi mattoni, pietre, tavole di legno e armi. Niente a che vedere insomma con la costituzione dei personaggi alla Final Fantasy 7 (che rimane comunque un capolavoro assoluto!)

Fortnite con Unreal Engine 5.1 è più bello che mai!

Lumen invece, si traduce in riflessi ray tracing di alta qualità su materiali lucidi e acqua, nonché illuminazione globale in tempo reale a 60 fps. Anche le ombre ottengono una spinta in più con Virtual Shadow Maps poiché anche oggetti come cappelli e altri piccoli dettagli sui personaggi proiettano ombre. Temporal Super Resolution invece (TSR) consente la riproduzione di immagini di alta qualità a un frame rate elevato.

C’è un ma…

Non è tutto oro quel che luccica, come si suol dire. Chi vorrà utilizzare il motore grafico alla massima potenza i giocatori dovranno regolare le impostazioni della propria console, soprattutto se utilizzano un PC. Epic Games spiega come fare. A tal proposito, Per quanto riguarda le GPU le schede consigliate sono NVIDIA GeForce RTX 2080 o successive, oppure AMD Radeon RX 5700 o successive.

Leggi anche:
Un inedito Chris Pratt nei panni di Super Mario viene realizzato in Unreal Engine 5 (VIDEO)
Arriva Ordine 66, uno spettacolare fan film di Star Wars (VIDEO)

Back to top button