Videogiochi e Gaming

Final Fantasy 8 e 9 avranno davvero un Remake?

Riflettiamoci su...

La saga di Final Fantasy ha stregato numerose generazioni e continua a farlo ancora oggi. Una serie di RPG che regala emozioni, divertimento e talvolta, tanti cosplay per gli appassionati.
Da un paio di anni a questa parte, Sony ha annunciato il Remake di uno dei più amati – Final Fantasy 7 – e sia vecchi che nuovi fan lo aspettano con trepidazione.

Se anche tu sei stato un “affamato” di Final Fantasy negli ultimi uno o due decenni, saprai meglio di tutti che non bastano mai. Da quando abbiamo visto il trailer di FF7 Remake ci si è chiesti, infatti, se non fosse possibile lo stesso anche per lo storico Final Fantasy 8 e perché no, anche per il 9; a tal proposito ci sono buone e cattive notizie che riassumeremo in una riflessione.

I Remake di Final Fantasy 8 e 9: riflettiamo sulla possibilità

Square Enix ha preso il suo Final Fantasy più popolare e lo ha reinventato con i moderni engine grafici. FF7 Remake sarà senza dubbio un successo (lo annunciano già l’hype e la nutrita schiera di pre-ordinazioni), ma dopo aver visto come i più hanno reagito all’annuncio – c’è chi anni fa ha acquistato una Ps4 solo per lo scopo di agguantare questo titolo – Square Enix sta pensando di lavorare ulteriormente con le sue glorie del passato. Ma non tutti i giochi di Final Fantasy avranno lo stesso trattamento.

Perché, diciamocelo, Final Fantasy 7 è quello che ha dato maggiormente a livello commerciale.

Molti giochi sono stati rimodellati in modo che possano apparire in veste rinnovata grazie alle tecnologie moderne, invece che della grafica pixellosa in dote alle console delle epoche di riferimento.

Abbiamo visto Final Fantasy 8 rimasterizzato e la differenza è ENORME! FF8 era un gioco per PlayStation ma la nuova versione ha dato modo, ai personaggi, di rinascere. E’ così bello esteticamente che è difficile pensare che appartenga a una generazione talmente lontana. L’aspetto di Squall è fluido e pulito al punto da indurre i nuovi arrivati ​​nel fandom che FF8 sia un gioco per PS2. La stessa cosa accade con Final Fantasy 9, Zidane e la sua banda sembrano molto più realistici di come non siano mai stati.

squall kingdom hearts
Questo è un frame dal gioco Kingdom Hearths… Ci avevate creduto, eh?!? D:

Anche la grafica di sfondo è ora, molto più fluida e nitida. Si tenga anche presente che per PlayStation One, FF9 ha uno dei comparti grafici più belli di sempre. E ovviamente non dimentichiamo il popolare Final Fantasy 10. Una volta che un gioco viene rimasterizzato, vuoi solo che ne vengano rimasterizzati altri. Questo succede anche con i film, non è forse vero?

Abbiamo la tecnologia che ci permette di “riavviare” qualsiasi prodotto a livello estetico, non è un caso che si stia vivendo l’epoca dei remake. Anche JK Rowling sta riportando indietro Harry Potter. Ma c’è un motivo per cui tutto questo sta accadendo.

Prendiamoci un momento per parlare di Final Fantasy 7. Sì, lo so, tutti lo adorano ed è il più popolare. Ma c’è una ragione per cui è diventato un tale successo. FF7 è stato il primo gioco di ruolo a portare il genere in un ambiente sci-fi. La maggior parte dei giochi di ruolo erano tutti fantasy epico o avevano tratti misti. Molto di loro trascinavano i giocatori nel passato, ma Final Fantasy fa il contrario: ti porta nel futuro. L’ambientazione è quella di una città e all’inizio del gioco vediamo persone che vivono in povertà, assistiamo a come queste vengono sfruttate dagli individui con più potere.

Prima del suo settimo capitolo, la saga era unicamente di stampo fantasy classico. Dal suo avvento, anche le persone a cui non piacevano i giochi di ruolo “classici”, si sono aperti a questo genere. Un grosso colpo di fortuna, inoltre, fu il fatto che si trattò del primo Final Fantasy in 3D. Il titolo è diventato così popolare che a ridosso, sono nate migliaia di community.

final fantasy 9
Una schermata dall’originale Final Fantasy 9 per la storica Playstation

Sicuramente, a molti piace FF9 e FF8 ma in realtà, è con FF7 che la Square ha fatto davvero la differenza. Per questo motivo, l’azienda ha deciso che sarebbe stato FF7, ad essere il privilegiato per un remake. Inoltre, non dimentichiamoci il film di Advent Children e i vari spin off che confermerebbe almeno teoricamente, l’ipotesi della “unicità” di questo prodotto.

In conclusione

Da questo punto di vista, ha più senso che la scelta sia ricaduta sul settimo gioco. Non si tratta solo di soldi. Si tratta di dare ai fan quello che più desiderano. Gli utenti hanno amato davvero tanto Final Fantasy 7, così tanto che Square non può permettersi errori. Motivo per cui sarebbe forse un passo più lungo della gamba, parlare già di remake per l’8 e il 9.

Ma la compagnia non vuole abbandonare i vecchi titoli che hanno avuto successo e la possibile di riproporli è un buon modo per mantenere viva l’affiliazione con i clienti. È un po’ quello che sta succedendo a Star Wars. Disney sta facendo in modo che il franchising possa avere un futuro e continuare a crescere.

Bisogna ricordare, poi, che Square Enix è solita tornare su i prodotti del passato. Remake e Remastered sono qualcosa a cui è abituata anzitempo. Alla fine, tutte le compagnie ascoltano le richieste dei loro fan/clienti, e Square è ben propensa a continuare su questa linea. Incrociamo le dita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close