Cultura e Società

Eventi sportivi: gli italiani preferiscono guardarli in streaming o dal vivo?

A seguito della situazione attuale e delle limitazioni imposte sulla partecipazione ad eventi sportivi dal vivo, le piattaforme di streaming stanno registrando dei picchi incredibili, con sempre più utenti che si abbonano per non perdere gli sport che adorano. Nonostante ciò, questa corsa allo streaming potrebbe nascondere qualcosa di più: una nuova tendenza che si sta radicando nelle abitudini degli italiani tanto che nel momento in cui non vi saranno più limitazioni, le persone faranno comunque fatica a tornare a seguire eventi dal vivo.

Si tratta di uno scenario decisamente drastico, tuttavia, da vari sondaggi è emerso che le persone apprezzano la comodità e versatilità offerta dallo streaming. Oltre a questo, è importante sottolineare che le piattaforme di streaming sono decisamente più economiche per seguire eventi sportivi, per cui non sorprende che un utente preferisca seguire una diretta ping pong online per esempio spendendo molto di meno di acquistare i biglietti per l’evento dal vivo.

Importante sottolineare anche che le piattaforme di streaming spesso hanno diversi canali e offrono varie opzioni ad un prezzo di abbonamento irrisorio se paragonato a biglietti di altri eventi, come potrebbero essere quelli per accedere allo stadio. Tutti questi motivi fanno pensare che gli italiani non preferiscano lo streaming solo ora che è l’unica soluzione disponibile, ma sia una vera e propria abitudine destinata a durare nel tempo.

Quali sono i vantaggi dello streaming?

Maggior numero di contenuti. Dalle opinioni degli utilizzatori di piattaforme di streaming è emerso che uno dei fattori che viene maggiormente apprezzato delle stesse è relativo al numero di contenuti. I cataloghi di eventi disponibili sono al primo posto delle motivazioni per cui gli utenti decidano di abbonarsi. In un mondo che progredisce rapidamente, le persone si stancano velocemente dei contenuti a loro disposizione e vogliono sempre qualcosa di nuovo. Molti siti di streaming pare che abbiano capito questo, motivo per cui offrono sempre più spettacoli, programmi ed eventi nel tentativo di tenere incollate le persone allo schermo il più possibile. Per capire l’importanza del tempo passato davanti allo schermo, società di streaming di spicco hanno già dichiarato che uno dei nemici principali della visione è il sonno, da valutare durante la fornitura di contenuti. In un certo senso, quindi, le società di streaming devono competere con un bisogno fisiologico come quello di dormire.

Maggiore versatilità. Le piattaforme di streaming sono accessibili ovunque e in qualsiasi momento. Dato che le persone tendono ad essere sempre più impegnate, avere a disposizione un sistema che archivia e registra eventi da poter guardare in un secondo momento è sicuramente conveniente. Questo è il motivo per cui le opzioni on-demand sono tra le più apprezzate dal pubblico.

Prezzi ridotti. Se paragoniamo i prezzi di una piattaforma di streaming con qualsiasi altro biglietto di un evento dal vivo, si capisce subito perché molti preferiscono stare a casa. In alcuni casi, tuttavia, la qualità della visione gioca un ruolo fondamentale se combinata al prezzo. Se pensiamo ad uno stadio, la visuale da alcuni punti è decisamente scadente, nonostante i prezzi dei biglietti elevati.

Pare che gli italiani abbiano diversi motivi validi per continuare a usare le piattaforme di streaming, apprezzandole più che seguire spettacoli ed eventi sportivi dal vivo.

Leggi anche:
Volete imparare a brandire una spada laser? Da oggi potete farlo anche online con LudoSport

Dave

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e riso per quello di Titanic. Sostiene di non aver bisogno di uno psichiatra, sua madre lo ha fatto controllare.
Back to top button