Cinema, Film e Serie Tv

Ci lascia Ennio Morricone, musicista che ha fatto la storia del cinema

Purtroppo 91 anni sono tanti e dire che non ce lo aspettavamo proprio per niente, sarebbe una menzogna. Ma quando un personaggio del calibro di Ennio Morricone ci lascia, è sempre un brutto colpo, soprattutto per i più nostalgici di noi. Ed è con questa notizia che mi sono svegliato oggi. Ennio Morricone è morto, lunga vita ad Ennio Morricone.

Come ho già detto, Morricone non era certo giovanissimo. Ed è proprio per quello, in un certo senso, che se n’è andato. Il compositore è infatti stato ricoverato qualche giorno fa in ospedale per la rottura di un femore, una condizione che può non sembrare abbastanza grave ma che negli anziani e soprattutto in coloro che soffrono di osteoporosi, può essere estremamente rischiosa, con una mortalità che  negli over 65 sfiora il 40%.

ennio morricone

Ennio Morricone, cosa ci lascia l’artista italiano

Se c’è una cosa che non si può negare è il potere della musica. E la musica di Morricone, di potere, ne aveva da vendere.

Non ci sono dubbi sul fatto che i suoi lavori più famosi siano quelli per i film di Sergio Leone, i western all’italiana che sulla musica giocavano così tanto che solo un compositore capace come Ennio Morricone avrebbe potuto rendere il giusto onore a certe scene.

Di recente, il compositore aveva contribuito a The Hateful Eight di Tarantino, aggiudicandosi l’Oscar per la migliore colonna sonora.

Composizioni tanto studiate e cariche di pathos da aver plasmato il collettivo western a tal punto che non esiste duello immaginato senza che in sottofondo, vi sia il tema principale de Il buono, il brutto e il cattivo

Ed è per questo che la Morte di Ennio Morricone ci colpisce così forte: perché il potere della sua musica ci ha fatto sognare, lo fa tutt’ora e forse non smetterà mai di farlo. 

Leggi anche:
Peter Jackson ricorda con emozione Ian Holm (DEDICA)
Colonna Sonora: il potere e il ruolo della musica nei film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close