Cinema, Film e Serie Tv

Emmy Awards 2019: sarà la notte dei record per GoT?

Come uscire in grande stile

Quando si dice “anno fortunato” o, semplicemente, “l’ultima occasione rimasta per uscire in grande stile”. Di cosa stiamo parlando? Nella notte di domenica 22 Settembre si celebreranno gli Emmy Awards, i premi che celebrano il meglio della televisione americana e quindi, in questi ultimi anni, il meglio delle serie tv in circolazione.

Gli Emmy Awards 2019

Il 2019 è stato un anno particolarmente intenso su questo fronte e, di certo, chi ha avuto il compito dell’ardua sentenza, non l’ha fatto con troppa spensieratezza. Tant’è vero che risulta davvero impossibile fare qualche previsione che vada oltre l’80% delle possibilità.

Ma, al di là dell’incredibile successo di serie tv come Chernobyl, c’è qualcos’altro che, a questi Emmy, ha battuto l’ennesimo record. Stiamo parlando di un prodotto targato Hbo che, con tutta probabilità, ristabilirà il suo regno incontrastato dopo un paio di anni in cui tutti gridavano allo strapotere degli streaming: già il fatto di avere, alla vigilia dell’evento, 47 nomination (contro le 30 di Netflix e le 18 di Prime Video) la dice lunga!

emmy awards 2019

47 Nomination, dunque, per Hbo… 32 di queste, ed è questo il vero record, per Game of Thrones! Più di ogni altra serie per una singola stagione, battendo il precedente primato detenuto dalla serie poliziesca Nypd Blue che nel 1994 se ne era aggiudicate 26 per la sua prima stagione.

got castPrima si parlava di percentuale. Se volessimo fare una statistica, solo sulla base delle nomination, il colosso della Hbo dovrebbe portare a casa un bel bottino: risaltano le categorie più ambite “miglior serie drammatica” e, soprattutto, “attori protagonisti” per cui Game of Thrones ha proposto ben otto dei suoi interpreti (spiccano, per ovvietà di cose, Emilia Clarke e Kit Harington).

La carriera di GoT agli Emmy

Ma è bene ricordare che la serie, nata dalla penna del prolifico George RR Martin, non è sconosciuta ai record e, già nel 2016, ne aveva infranto un altro, divenendo la produzione televisiva più premiata nella storia degli Emmy con 38 vittorie. Un numero destinato a crescere ancora. Già dopo l’assegnazione nello scorso weekend dei Creative Emmy Awards, infatti, ha ricevuto dieci statuette nelle categorie tecniche come “miglior casting”, “migliori costumi per una serie fantasy/fantascienza”, “migliori titoli di apertura”, “miglior make up e migliori effetti speciali”.

Sarà che questo è l’ultimo anno per uscire in grande stile, sarà che è l’ultima occasione per la serie Hbo di partecipare a questi premi televisivi, comunque non importa. Quando si vuole lasciare il segno, l’importante è farlo a testa alta.

emmy awards gotPreparate i pop corn, quindi, e accomodatevi sui vostri divani. Perché si preannuncia una notte da veri record!

Paola.

Leggi anche:
Battlestar Galactica sta per tornare con un nuovo reboot
Drogon e del perché ha sciolto il Trono di Spade
Golden Globes 2018: woman is the new black, letteralmente

Back to top button