Natura e Ambiente

Cina, Elefanti si introducono in un villaggio attratti dalle scorte di cibo: si ubriacano

Una bella “favola” moderna quella che stiamo per raccontarvi; il ritrovamento di due Elefanti che ubriachi, si sono accasciati al suolo per godersi una bella dormita post-sbronza.

No, non stiamo parlando della trama di un film Disney ma di un avvenimento accaduto davvero nella lontana zona di Xishuangbanna, provincia di Yunnan, in Cina. 

Come sono finiti due elefanti ad ubriacarsi ed a stramazzare al suolo brilli? Ancora sono tutti alla ricerca di comprendere come sia potuto accadere, tra cui anche le forze dell’ordine locali. Cerchiamo di ricostruire i fatti…

Gli elefanti ubriachi: ricostruiamo i fatti

Tutto è iniziato con delle foto di in un post pubblicato sul popolare social cinese Weibo e poi condivise su Twitter. Come potete vedere più sotto, ritraggono i due elefanti sdraiati a terra, accucciati tra le foglie delle piantagioni di thè in cui si sono intrufolati.

Approfittando della scarsa presenza di persone nel centro abitato e nei campi a causa della quarantena per arrestare il contagio del coronavirus, una gang di elefanti affamati – quattordici secondo la stima – si è intrufolata nelle piantagioni deserte per nutrirsi.

Secondo quanto riportato dai giornali indiani e cinesi, gli animali hanno abusato di canne da zucchero, raccolti, piante di mais e durante la ricerca di altro cibo, beh, potrebbero essersi dissetati con le scorte di liquore distillato dai fattori del luogo.

Forse tutto quel cibo gli ha fatto venire sete, fatto sta che ne hanno approfittato per farsi una bella bevuta in compagnia.

Le foto dei due pachidermi alticci sono riusciti a strappare una risata a molti utenti sui social che hanno intasato il post di commenti positivi. Sorrisi fondamentali in una situazione difficile come quella che stiamo vivendo.

Qualche scettico della faccenda rimane, ritenendo impossibile la cosa, ma a render più credibile la storia degli elefanti “sbronzi” è arrivato il Tweet di Parveen Kaswan, collaboratore IUCN e conservazionista indiano che ha spesso raccontato la difficoltà dell’iterazione fra uomini ed elefanti in Asia.

Secondo il sito, China News, non c’è però alcuna conferma da parte delle autorità locali che all’effettivo, gli elefanti si siano ubriacati o abbiano divorato i raccolti a Xishuangbanna. Dall’ufficio forestale di Yunnan è arrivata però la conferma della segnalazione di oltre 10 elefanti selvatici che avrebbero arrecato danni alle proprietà dei locali, segnalati nell’area di Erhai. Tuttavia, non sembra trattenersi degli stessi pachidermi immortalati nelle fotografie diffuse in rete. 

Rimarrà sempre il dubbio su questo avvenimento. Questo però, non ci impedisce di immaginare la bizzarra “scappatella” dei due animali. Comunque sempre meglio della guerra tra gang di scimmie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close